Cerca nel sito
Italia artigianato tessile pizzo tradizioni

Ago e filo, 5 realtà dove fare il pieno di pizzi e merletti

Dai musei alle botteghe artigianali, alla scoperta della tradizione tessile del Belpaese

Lavorazione canapa Cooperativa Lou Dzeut
Courtesy of©Cooperativa Lou Dzeut
Lavorazione canapa Cooperativa Lou Dzeut
1. IL MUSEO DEL DAMASCO DI LORSICA
Lorsica, piccolo borgo dell'entroterra ligure, lega profondamente la sua storia alla tessitura di preziosi damaschi, rinomati per la luminosità, i disegni e la solidità del tessuto. Appuntamento al Museo del Damasco per scoprire, con i propri occhi, le origini e le tecniche di lavorazione che caratterizzato questa preziosa arte oltre alla storia del territorio. VAI ALL’ITINERARIO

 
2. LA GINESTRA CALABRESE
In Calabria la tessitura è un’arte tanto antica quanto radicata nella cultura della gente. Dalle fibre più pregiate a quelle più povere, come la ginestra, non c’è prodotto del territorio che non venga trasformato in magnifici tessuti. Tra gli indirizzi da non perdere figurano La Mia Arte Artgianato Tiriolo, a Tiriolo, e la bottega della Tessitura artistica a mano di Mario Celestino, a Longobucco, dove assistere alle varie fasi della lavorazione e ripercorrere la storia della tessitura locale. VAI ALL’ITINERARIO 

 
3. I MERLETTI DI ORVIETO
A Orvieto, cittadina umbra sita in provincia di Terni, si scopre la centenaria arte della lavorazione del merletto, capolavoro realizzato all’uncinetto dalle mani di abili merlettaie. Questo patrimonio affascinante lo si trova in mostra al Museo del Merletto, nato con il fine di custodire splendidi pizzi realizzati dal 1904 fino alla fine del XX secolo. VAI ALL’ITINERARIO
 
4. LA TESSITURA DELLA CANAPA DI CHAMPORCHER 
A Champorcher, piccolo villaggio della Valle d’Aosta, si scoprono attività artigianali quali la filatura e la tessitura della tela di canapa. A portare avanti la tradizione è la cooperativa femminile “Lou Dzeut” che, avvalendosi di vecchi telai manuali in legno, confeziona ancora oggi capi di alto artigianato. VAI ALL’ITINERARIO

 
5. LE MERLETTAIE DI BURANO
Burano, oltre alle sue deliziose case colorate, è famosa per i suoi splendidi merletti confezionati dalle ricamatrici locali la cui arte si racconta nella storica sede della Scuola dei Merletti dove, dal 1981, è ospitato il Museo del Merletto. Al suo interno sono custoditi pezzi di grande valore e, inoltre, si possono ammirare dal vivo le merlettaie all’opera. VAI ALL’ITINERARIO
 
Saperne di più su TRADIZIONI
Correlati per regione Calabria
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100