Cerca nel sito
Marche attrazioni

Marche, perchè è la migliore regione da visitare

5 buoni motivi e tante opportunità per andare alla scoperta delle Marche, nominate "Best in Travel 2020" da Lonely Planet

Ponti delle Marche
©Marche Turismo
Marche, Ponte della Concordia di Fossmobrone
Il nuovo anno per le Marche conferma un ruolo di rilievo a livello mondiale, come attesta anche la Lonely Planet che ha nominato la regione italiana Best in Travel 2020. Sinonimo di arte, cultura, sport, natura ed enogastronomia, le Marche sono pronte ad inaugurare un anno ricco di eventi. Sono già iniziate le celebrazioni per il 500° anniversario dalla morte del grande artista Raffaello Sanzio, con la mostra “Raffaello Una mostra impossibile” in corso fino al 19 gennaio all’Aeroporto delle Marche di Falconara Marittima. Gli amanti dello sport e della natura potranno approfittare del progetto Marche Outdoor che con Vincenzo Nibali, campione del ciclismo mondiale come testimonial, permetteranno di scoprire la regione attraverso oltre 24 percorsi ciclabili, collegati ad innumerevoli experience disseminate su tutto il territorio. Altro importante progetto è quello dell’artista Michelangelo Pistoletto che ha visto nella regione il luogo della “Rinascita” per l’Italia ed il mondo, coniando il concetto di “Marche Rebirth”. L’obiettivo è rilanciare il territorio duramente colpito dal sisma del 2016 attraverso le risorse materiali, paesaggistiche e artistiche, e immateriali costituite da persone, tradizioni, mestieri e saperi, che si trasformano in un’opera artistica collettiva che può essere percorsa dal viaggiatore, in particolare seguendo i percorsi cicloturistici proposti. Una modalità di scoperta e di viaggio a impatto zero ed ecosostenibile che permette al ciclo-turista di vivere e assaporare le emozioni e i prodotti che il territorio marchigiano può offrire con le sue biodiversità, colori e sapori diversificati ed un paesaggio naturale ancora intatto.

Tra le tante manifestazioni note a livello internazionale il Rossini Opera Festival a Pesaro, lo Sferisterio Opera Festival a Macerata e a Jesi e nella Vallesina il Festival Pergolesi Spontini, fino al Summer Jumboree a Senigallia e a festival e rievocazioni storiche che si susseguono per tutta la stagione estiva. Il patrimonio culturale è ricco di beni monumentali: abbazie, monasteri, chiese sono distribuite in tutto il territorio e anche castelli, centri murati, fortezze che raccontano un passato glorioso. Tra le eccellenze enogastronomiche sono da provare il Prosciutto di Carpegna, i moscioli della baia del Conero, il tartufo di Acqualagna, e, per esperienze stellate,  la cucina degli chef Mauro Uliassi e Moreno Cedroni, entrambi attivi a Senigallia, in provincia di Ancona. Scopriamo di più sulle destinazioni da non perdere

ASCOLI PICENO
Ascoli Piceno, città medievale tra le più belle d’Italia, incanta con le sue torri e i palazzi in travertino. Elegante salotto cittadino è la meravigliosa Piazza del Popolo, considerata una delle più belle d’Italia grazie anche alla sua luccicante pavimentazione in travertino. Altro punto di riferimento piuttosto apprezzato è il Caffè Meletti, i cui tavolini hanno ospitato personalità di spicco da re a scrittori ed intellettuali. Scopri di più su Ascoli Piceno



LORETO e URBINO
Loreto è nota per essere sede di uno dei santuari mariani più celebri d’Europa, ma allo stesso tempo è una città ricca di opere d’arte. Immersa nella campagna marchigiana, vi accorrono milioni di fedeli ogni anno per venerare la Santa Casa della Vergine Maria, che è stata definita “il vero cuore mariano della cristianità” da Papa Giovanni Paolo II. Il 2020 sarà l’anno del Giubileo Lauretano in occasione del centenario della proclamazione della Vergine Lauretana quale Patrona universale degli aeronauti, avvenuta il 24 marzo 1920. Il Giubileo ha avuto inizio l’8 dicembre 2019, con l’apertura della Porta Santa nel Santuario di Loreto e si concluderà il 10 dicembre 2020. Altra tappa immancabile è Urbino, Patrimonio Unesco, una delle capitali del Rinascimento dove il duca Federico da Montefeltro volle realizzare il Palazzo ducale, dimora principesca tra le più belle d’Europa. Perfetta anche per una passeggiata romantica ospita diverse attrazioni tra cui l’Oratorio di San Giovanni. Scopri di più su Urbino



GROTTE DI FRASASSI
Oltre al Parco Nazionale dei Monti Sibillini spicca il Parco naturale regionale della Gola della Rossa e di Frasassi con l’eccezionale spettacolo delle Grotte di Frasassi da una parte e una rete di città d’arte e borghi storici incastonati in un mare di colline coltivate dall’altra, dove sono conservati capolavori di Raffaello, Piero della Francesca e Lorenzo Lotto, P.P. Rubens e Tiziano, teatri storici del XVIII secolo, strade e anfiteatri romani, librerie storiche, botteghe di ceramica. Scopri di più sul Parco della Gola della Rossa e di Frasassi 



ANICE VERDE 
In provincia di Ascoli Piceno l'anice sviluppa sapori ed aromi unici, perfetti per la ricetta degli Anicetti. La coltivazione dell'anice è localizzata sui Monti Marchigiani e questi biscotti sono preparati sopratutto nelle province di Ancona, Macerata, Fermo e Ascoli Piceno. Rientrano fra i prodotti tradizionali marchigiani e sono dolci composti da: farina, strutto, anici, zucchero, latte e uova. Scopri di più sull’anice verde



LE TERRACOTTE DI FRATTE ROSA
Il piccolo comune in provincia di Pesaro Urbino, il cui nome deriva con probabilità dalla tipica colorazione dei mattoni delle sue case, si adagia su un territorio ricco di argilla che ha reso celebre sin dall’antichità la lavorazione della terracotta. In questo contesto imperdibile è la visita allo storico Convento francescano di Santa Vittoria, che ospita il Museo della Terracotta e della Terra cruda, divenuto parte integrante di un lungo e complesso progetto volto a tutelare e promuovere nel modo appropriato le specifiche radici artigiane. Scopri di più sulle terracotte di Fratte Rosa


Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati