Cerca nel sito
Associazione Dimore Storiche Italiane: Castello di Falconara

Butera, nel castello che si affaccia sul mare

E'  l'unica dimora storica affacciata sulla costa sud della Sicilia: scopriamo il Castello di Falconara

Esterno
©Associazione Dimore Storiche Italiane
Esterno del Castello
Butera è una città in provincia di Caltanissetta che sorge sopra un monte a 402 metri sul livello del mare. Posta in posizione dominante sulla piana di Gela e poco distante dalla costa meridionale dell'isola, durante il periodo medievale ebbe notevole importanza: ricca, popolosa e ben fortificata, la Butirah degli Arabi divenne poi, con i Normanni, sede di una contea in mano alla più potente famiglia lombarda, e la sua storia vede avvicendarsi gli Svevi, gli Angioini e gli Aragonesi. Il centro storico è dominato dal Castello Arabo-Normanno, risalente all’XI secolo ma nel corso dei secoli più volte modificato ed oggi in ottimo stato di conservazione. Interessanti da vedere sono anche la Necropoli di Piano della Fiera, in uso fino al VI secolo a.C. e alla fase ellenistica, le cui origini risalgono all'età preistorica, la Chiesa Madre dedicata a San Tommaso che si erge in piazza Duomo e che custodisce sull'altare maggiore la Madonna degli Angeli di Filippo Paladino, la settecentesca Chiesa di San Rocco ad unica navata dove si ammira la statua del Santo, patrono della città, la Chiesa Maria SS. delle Grazie, del Quattrocento. Ad una ventina di chilometri dalla città si trova la Marina di Butera, orlata dall’alternanza di coste alte a falesia e spiagge ampie e sabbiose, dove sorgono importanti località balneari e diverse aree naturalistiche protette. Da qui si può facilmente raggiungere un’altra delle attrazioni di Butera, il Castello di Falconara, una delle dimore storiche più affascinanti della Sicilia.

Veduta dalla terrazza del Castello di Falconara

La dimora storica sul mare
Si tratta dell’unica dimora storica affacciata sulla costa del sud, immersa in un rigoglioso parco di essenze mediterranee e dotata di una piscina naturale unica nel suo genere: si attesta, quindi, ad essere il luogo ideale per soggiorni indimenticabili. Il Castello risale al XV secolo ma venne ampliato e rafforzato nel corso del tempo, mantenendo però la sua funzione di vigilanza contro le incursioni dei pirati fino a tutto il Settecento. Il nucleo originario è la torre che faceva parte del circuito difensivo costiero dell’isola. A metà del XIX secolo, con l’aggiunta di un nuovo corpo di fabbrica, venne ristrutturato ed adibito ad elegante residenza nobiliare, conservando l’antica struttura aragonese e l’originaria organizzazione spaziale. La vecchia torre quadrata viene detta “della Falconara” poiché vi si allevavano i falconi utilizzati dai signori e durante il passare dei secoli è stata ampliata dai diversi proprietari. Intorno alla torre centrale si sono sviluppati poi gli atri corpi che formano la struttura del castello, che si presenta con un interno molto articolato costituito da ambienti riccamente arredati e decorati. Collezioni di ceramiche, dipinti e trofei di caccia arricchiscono le diverse sale, arredate da mobili pregiati e di raffinata fattura. Il castello è parzialmente circondato da una cinta muraria merlata, più recente, attraverso cui  si accede ad un baglio sul quale si affacciano i vari corpi che compongono il complesso architettonico. L’ala ottocentesca, che ospita diversi saloni ed un loggiato laterale, si sviluppa verso il mare e finisce con un ampio terrazzo affacciato direttamente sul litorale di fronte. Entrando da un grande portone ad arco si arriva sulla corte dove si affacciano diversi edifici caratterizzati da balconi e finestre che guardano verso l’esterno. Sul prospetto dove si trova l’ingresso si distingue, nella torre, una cannoniera e sul cortile a forma rettangolare ci sono le scuderie ed i magazzini. Dall’esterno si accede anche alla cappella padronale, caratterizzata dagli elementi architettonici decoratici in pietra di Modica. All’esterno il Castello di Falconara è circondato da un parco il cui impianto fu progettato nel 1893 dall’architetto Ernesto Basile che rimaneggiò anche il prospetto d’ingresso alla corte del Castello: oltre al lussureggiante ed esotico palmeto, vi si trova anche la presenza rara di un fico d’India a fiore a palme rotonde di origine messicana, specie che in Sicilia si trova solo nell’Orto Botanico di Palermo (a questo proprosito dai un'occhiata qui). Fiore all’occhiello la splendida piscina a servizio degli ospiti del Castello.

Piscina nel parco del Castello di Falconara

Soggiorni ed eventi da sogno
L’incantevole struttura del Castello di Falconara è un luogo ideale dove trascorrere vacanze da sogno o celebrare matrimoni e altri ricevimenti privati. La dimora storica comprende 6 salotti, 2 sale da pranzo, cucina, anticucina ed office, 4 camere doppie, 4 matrimoniali e 2 singole. Tutte le camere da letto hanno il bagno in camera e vista mare. L’ampia zona mare, a cui si accede direttamente da una scala scavata nella roccia, si affaccia su un lussureggiante giardino limitrofo alla spiaggia. La foresteria al piano terra funziona come b&b e comprende 1 ampio salone di 82 mq, un salottino, cucina e 7 camere da letto con bagno e doccia, un’ampia terrazza a picco sul mare su cui si affacciano 3 delle 7 stanze, anche qui tutte vista mare. Grazie anche alla presenza del parco e della torre e gli ampi locali con arredi d’epoca il Castello si rivela una location esclusiva per matrimoni ed eventi privati di charme in Sicilia. Oltre a tutto ciò è il punto di partenza ideale per andare alla scoperta della Sicilia orientale, Piazza Armerina e la Villa Romana del Casale, Ragusa, Ibla, la Valle dei Templi di Agrigento, Noto, luoghi che regalano esperienze indimenticabili. 

Un salone del castello conmobili d'epoca

Il Castello di Falconara fa parte dell’Associazione Nazionale Dimore Storiche.
L’Associazione Dimore Storiche italiane, Ente morale riconosciuto senza fini di lucro, è l’associazione che riunisce i titolari di dimore storiche presenti in tutta Italia
Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione Sicilia
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati