Cerca nel sito
Italia artigianato legno tradizioni 

Magie di legno, 5 indirizzi dove la materia è arte

Dalle bambole ai mobili, gli indirizzi dove ammirare oggetti di elevato pregio artistico

Lavorazione legno
Courtesy of©Ivanko_Brnjakovic/iStock
Lavorazione legno
1. LE BAMBOLE DELLA VAL GARDENA
La lavorazione delle bambole lignee è un’attività che in Val Gardena ha radici molto antiche. Oggi a mostrare cotanta bellezza sono piccoli atelier e il Museum de Gherdëina di Ortisei, un prezioso contenitore di meraviglie dove contemplare innumerevoli giocattoli tra burattini, bambole snodabili, cavalli a dondolo, rigorosamente in legno, collezionati da Giovanni Senoner Vastlé e risalenti al periodo storico compreso tra il 1700 e il 1940. VAI ALL’ITINERARIO
 
2. ALMENNO SAN BARTOLOMEO, IL MUSEO DEL FALEGNAME TINO SANA 
Ad Almenno San Bartolomeo, in provincia di Bergamo, si trova il Museo del Falegname Tino Sana là dove, in 3.500 mq di esposizione, si scopre uno dei mestieri più antichi del mondo tra attrezzi, ricostruzioni di falegnamerie, segherie e laboratori di intarsio. VAI ALL’ITINERARIO

 
3. TARSIA LIGNEA DI SORRENTO
Il fascino del legno passa per la tarsia sorrentina, un’arte antica che vede cimentarsi i Maestri Artigiani locali in un complesso processo lavorativo attraverso il quale vengono plasmati oggetti di elevato pregio quali mobili, attrezzi etc. caratterizzati da ricche decorazioni. Il tutto si ammira facendo tappa al Museo Bottega della Tarsia Lignea, allestito tra le sale del settecentesco Palazzo Pomarici Santomasi di Sorrento. VAI ALL’ITINERARIO

 
4. VERONA E VICENZA, IL PARADISO DEL LEGNO
Per chi ama i mobili di qualità è il Veneto il luogo giusto in cui cercarli. Le province di Verona e Vicenza, infatti, vantano una lunga tradizione legata alla lavorazione del legno tanto da avere meritato il riconoscimento del Ministero dell’Industria, del Commercio e dell’Artigianato che, assieme alla Regione Veneto, ha istituito i marchi “Mobile d'Arte” e “Mobile del Bassanese”. VAI ALL’ITINERARIO

 
5. L’ARTE DEL CARRETTO SICILIANO
Il carretto siciliano rappresenta uno dei principali simboli dell’artigianato siciliano: sono delle vere e proprie opere d’arte che, non a caso, si sono guadagnate l’iscrizione nel Registro delle eredità immateriali di Sicilia. La patria indiscussa è la cittadina di Aci Sant'Antonio (CT) dove si trova il Museo regionale del carretto siciliano. Sono tante però le realtà che rendono omaggio a cotanto splendore: da non perdere il Museo del Carretto Siciliano di Bronte o ancora il Museo Regionale del carretto di Terrasini, in provincia di Palermo.VAI ALL’ITINERARIO

Saperne di più su TRADIZIONI
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100