Cerca nel sito
Inghilterra location film Tulip Fever Norfolk Suffolk Kent Holkham Norwich

Norfolk, Suffolk e le contee della ragazza dei tulipani

Nel film con Alicia Vikander Zach Galifianakis, Judi Dench e Christoph Waltz si scopre una Inghilterra diversa.

Altre storie
Come parlare di Irlanda (e lo abbiamo fatto molto…) senza volgere lo sguardo alla vicina Inghilterra? Non alla Londra di Omar Sy e l'Hampstead di Diane Keaton, quanto piuttosto alle sue contee, quelle meno celebrate del Lancashire dell'horror di Bayona o di Jane Austen, troppo vicine al cuore dell'Impero. Il Norfolk, per esempio, e il Suffolk, a Nord di Ipswich, dove è stato girato La ragazza dei tulipani di Justin Chadwick (L'altra donna del re) e dove i locali hanno potuto mostrare la loro proverbiale ospitalità alle tante star presenti, come Alicia Vikander, Zach Galifianakis, Judi Dench e Christoph Waltz.



Nella finzione dell'adattamento del romanzo Tulip Fever - La tentazione dei tulipani di Deborah Moggach realizzato dallo sceneggiatore Tom Stoppard (Shakespeare in Love), siamo ad Amsterdam, nel 1636: la città è in pieno fermento. Il commercio prospera, le arti fioriscono. Sophia , orfana cresciuta dalle suore, viene presa in sposa da un ricco mercante, Cornelis Sandvoort, molto più vecchio di lei. Lui desidera ardentemente un figlio, ma lei non riesce a darglielo, mettendo così in pericolo il loro matrimonio. I due decidono di posare per un ritratto che li renderà immortali, ma Sophia inizia una relazione con il pittore, un giovane e talentuoso artista: Jan van Loos. Tutto ciò mentre la cameriera di Sophia, Maria, scopre di aspettare un figlio dal ragazzo di cui è innamorata, che per un equivoco è fuggito via. Per salvare la situazione, le due donne escogitano un piano, apparentemente comodo per entrambe. Ma, mentre l’Olanda è preda di una follia collettiva, la febbre di possedere i bulbi di tulipani, con pennellate intense di sensualità, irresistibile desiderio, inganno, sogni e illusioni, il ritratto prende tutt’altra forma, colorando passioni per cui daresti la vita.




Ma nonostante il racconto di quella che potremmo definire una delle prime 'bolle speculative' della storia, la tulipomania raccontata da Anne Goldgar, la storia di questo amore proibito e pericoloso insieme ha portato le proprie macchine da presa lontano dall'Olanda, e proprio per motivi economici, come al solito. Oltre al "fatto che ad Amsterdam non è rimasto molto del XVII secolo", come sottolinea lo scenografo Simon Elliott. Tra il giugno e il luglio del 2014 le riprese si sono infatti svolte nella splendida magione nota come Kentwell Hall di Long Melford (nel Suffolk, dove è stata ricreata la taverna), nei paesi di Tilbury (nell'Essex, il cui porto è la banchina che vediamo nel film) e Holkham (per gli esterni della spiaggia sulla costa del Norfolk), nella londinese Charterhouse Square (è l'esterno dello studio di Jan), nella Cobham Hall del Kent (che vediamo nelle scene della piazza del mercato) e nel chiostro della Cattedrale di Norwich (il più grande di tutto il paese, qui diventato il Convento di Sant'Orsola).

"I chiostri sono così belli e così come la luce che vi arriva – ha commentato Judi Dench a proposito delle riprese nella cattedrale - Al centro del chiostro, i brillanti scenografi hanno costruito un meraviglioso giardino in cui le suore lavorano… Non so come hanno fatto, sembrava completamente reale, meraviglioso. Ho recitato anche insieme a 3 maiali, alcune galline e 12 oche…". Per Alicia Vikander, che lavorava sul set Cobham, è stato sorprendente: "Hanno costruito l'intero canale e tre ponti e aggiunto le barche. Poi ci sono gli affumicatoi delle anguille che sono veri, la macelleria e tutte le cose in vendita al mercato, anche queste vere. C'erano teste di maiali e carcasse di animali e gruppi di comparse, bambini e musicisti che suonavano: ero semplicemente sorpresa da questa ricostruzione e mi sono fermata a guardare per un'ora. Ero così felice di non essere nelle prime scene e che potessi semplicemente andare in giro e godermi quello spettacolo".
 
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100