Cerca nel sito
Maremma grossetana Toscana Oasi natura WWF 50 anni

Lago di Burano, l'oasi per i 50 anni del WWF Italia 

Il Presidente Jolanda Kakabadse in visita all’Oasi toscana in occasione del 50° anniversario dalla nascita del WWF Italia

Lago di Burano, Maremma grossetana, Toscana
Courtesy of©Lago di Burano
Lago di Burano
PERCHE’ SE NE PARLA In occasione del 50° anniversario dalla nascita del WWF  Italia, la Presidente WWF International Jolanda Kakabadse ha visitato l’Oasi del lago di Burano. Un avvenimento storico, in quanto è la prima visita da parte di un Presidente di WWF International ad una riserva italiana. L'evento ha ulteriormente sottolineato il legame indissolubile tra l’Oasi WWF del lago di Burano e la Tenuta di Sacra, proprietaria dell’area al cui interno si estende l’Oasi, ribadito dal Presidente Onorario WWF Italia Fulco Pratesi, che ha ricordato come questa oasi sia stata la prima ad essere creata in Italia dal WWF nel 1968.

Leggi anche: Capalbio, il piacere di leggere in piazza
 
PERCHE’ ANDARCI L’Oasi si estende per 1010 ettari ed è gestita dal WWF: si tratta di uno stagno costiero sopravissuto ad un antico lago la cui superficie è di 140 ha e la profondità media è di un metro. Il lago è collegato al mare da un canale parzialmente artificiale che viene aperto a seconda delle esigenze. L’oasi comprende anche 12 km di spiaggia e duna ricoperta da macchia mediterranea.

Leggi anche: In Toscana la spiaggia più bella d'Italia
 
DA NON PERDERE Gli ospiti della Tenuta Sacra possono scegliere la spiaggia che preferiscono, incontaminata e selvaggia come la gran parte del litorale su cui si affaccia la tenuta, dove possono accedere attraverso accessi privati; oppure quella con i servizi dello stabilimento La Dogana con ampi spazi, i giochi per bambini, parcheggio riservato ed il ristorante?bar Rosso & Vino a La Dogana. 
 
PERCHE’ NON ANDARCI I giorni per visitarla sono pochi, ed esclusivamente tramite visita guidata. Aperta da settembre al primo maggio, la domenica alle ore 10.00 e alle 14.30 (ora legale 15.00). Visite estive, in luglio e agosto, lunedì, mercoledì e sabato solo su prenotazione
 
COSA NON COMPRARE I souvenir migliori nella Maremma Grossetana sono quelli che raccontano le grandi eccellenze a tavola di questa terra. Tra i vini, non scordate il Morellino di Scansano, mentre tra i prodotti gastronomici scegliete il prosciutto o il pecorino toscano. Castagne, zafferana, carciofini sott'olio, stracchino e salsiccia di cinghiale sono i ricordi più graditi.

Leggi anche:
 
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per regione Toscana
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati