Cerca nel sito
HOME  / gusto
mandorlato di modigliana dolce cioccolato emilia romagna ricetta

Romagna: a Modigliana un trionfo di cioccolato e mandorle

Il gustoso Mandorlato del comune romagnolo è un dolce dal sapore unico e dalla lunga tradizione che ha meritato ben due medaglie all'Esposizione Internazionale

mandorlato di modigliana dolce italia drappo confezioni
Courtesy of ©Modigliantica Mandoralato di Modigliana/Facebook.com
Diversi formati del Mandorlato di Modigliana
Mandorle e cioccolato si fondono in una squisita ricetta segreta che, a distanza di quasi due secoli, continua a deliziare il palato. Si tratta del Mandorlato di Modigliana, un dolce dagli ingredienti genuini che identifica la deliziosa tradizione gastronomica del bel comune del Preappennino Tosco-Romagnolo.

LA TRADIZIONE Sono quasi due secoli che la tradizione gastronomica di Modigliana, adagiata sul preappennino tosco-romagnolo, è caratterizzata dal dolcissimo sapore del suo prodotto più rappresentativo. Si tratta del Mandorlato di Modigliana un trionfo di cioccolato, mandorle, e frutta candita. Fu il pasticcere Assirelli a fare di questa specialità il fiore all'occhiello della produzione dolciaria locale. E non potrebbe esserci ricetta più adatta ad identificare questa splendida località che può essere considerata una vera e propria terra di confine tra la Romagna e la Toscana. Nel Mandorlato, infatti, non si fa fatica ad individuare le influenze di entrambe le regioni ed è proprio questo mix perfetto di ingredienti e di sapori a rendere questo dolce una vera squisitezza che, nel corso della storia, ha meritato importanti riconoscimenti tra cui la Medaglia d'Argento all'Esposizione Internazionale di Milano del 1906 e quella d'oro all'Esposizione Internazionale di Parigi. Ancora oggi non esiste una ricetta scritta del prelibato dolce modiglianese ma le tecniche per la sua preparazione vengono tramandate oralmente e permettono di produrre una gustosa specialità che nel corso dei decenni ha meritato l'apprezzamento dei buongustai anche al di fuori dei confini nazionali.

LA DENOMINAZIONE La denominazione Mandorlato di Modigliana è quella che figura sulla versione più antica dello stampo ed è quella con cui, a partire dal 2010, è stato inserito nell'elenco dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali (PAT). Localmente è, però, conosciuto anche con il nome di “panforte” o “pampapato” o, più semplicemente, Dolce al Cioccolato di Modigliana.

LE CARATTERISTICHE Il Mandorlato di Modigliana si presenta come un succulento dolce al cioccolato con mandorle intere e dall'inconfondibile aroma di scorze di arancia e cedro candite. L'assenza di burro, latte, margarina, burro di cacao, conservanti e uova nella sua ricetta lo rende un dolce adatto anche ad un'alimentazione vegana. Viene confezionato in diversi formati, da 250, 400, 800 grammi ed un chilo, oltre a sfiziose monoporzioni da 30 grammi incartate singolarmente.
LA PRODUZIONE Sebbene diverse pasticcerie e panifici propongano la propria versione del Mandorlato, l'unico detentore della ricetta originale è il pasticcere Maurizio Mortani che, nel suo laboratorio artigianale Modigliantica, produce questo dolce ed altre ottime specialità locali nel pieno rispetto della tradizione.

LA CULTURA L'antico stampo del Mandorlato è stato recuperato e si è trasformato nel marchio che contraddistingue il prodotto. Il logo rappresenta la sintesi degli elementi più rappresentativi della storia di questa lunga tradizione gastronomica. Sullo stampo, infatti, oltre all'indicazione della denominazione, sono raffigurati la Roccca dei Conti Guidi, signori di Modigliana, considerata il simbolo del paese, lo stemma del Giglio Fiorentino, che simboleggia il Granducato di Toscana, e le medaglie che rappresentano i riconoscimenti ottenuti nel corso della sua storia, in particolare la premiazione al Salone Internazionale di Milano del 1906.

IN CUCINA La ricetta del Mandorlato è, dunque, segreta e gelosamente custodita dal pasticcere che ne sta perpetuando la tradizione. L'unica cosa certa sono gli ingredienti impiegati per la sua preparazione: cacao in polvere, mandorle italiane, scorzette di arancia e di cedro candite, zucchero grezzo di canna, farina di grano tipo 2 e una miscela di spezie perfettamente bilanciate. Non mancano, tuttavia, le rivisitazioni dell'antico dolce di Modigliana che può, dunque, essere reinterpretato in casa utilizzando gli ingredienti della tradizione.

La ricetta: Ingredienti: Cacao amaro in polvere, cioccolato fondente, zucchero grezzo di canna, mandorle, scorzette candite di arancia e di cedro, farina di grano tipo “2”, spezie. Lasciando da parte le mandorle, mescolate insieme il resto degli ingredienti ricavandone un impasto al quale aggiungerete, solo alla fine, le mandorle intere. Pressate l'impasto in uno stampo a forma di cerchio continuando a lavorarlo con le mani, ricoprite il tutto di mandorle, ed infornate a 220° per circa 10-15 minuti.

IL TERRITORIO Suggestioni medievali che si fondono con la natura incontaminata dell'Appennino Tosco-Romagnolo. Così si presenta il caratteristico borgo di Modigliana un intreccio di viuzze e piazze pittoresche punteggiato da torrioni e racchiuso dalle antiche mura, il tutto dominato dalla sagoma inconfondibile della Rocca. Durante una piacevole passeggiata nel centro storico a caccia di scorci mozzafiato ci si imbatte in splendide testimonianze della storia della cittadina tra le quali si distinguono il bellissimo Duomo, le numerose chiese, il Convento dei Cappuccini, la Tribuna, il Ponte di San Donato, la casa di Don Giovanni Verità e l'interessanti Palazzo Pretorio, sede della Pinacoteca Silvestro Lega e dell'Archivio Storico Comunale.

Altre ricette:
Fagiolina del Trasimeno alla contadina
Salmerino alle erbe
Torta di patate dell’Alto Viterbese Igp e cioccolato

Leggi anche:
Monte Sole: un Parco per non dimenticare
Corno alle Scale: in vetta all'Appennino
A caccia di tartufi nell'Appennino bolognese

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su GUSTO
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati