Cerca nel sito
Salerno attrazioni

Salerno e dintorni, cosa scoprire in 5 tappe

Con Luci d'Artista la città campana accende le luminarie più belle: un'occasoine per scoprirla in tutto il suo splendore

Luci d'Artista di Salerno
©iStockphto
Luminarie di Salerno, Luci d'Artista
La città portuale a sud est di Napoli in questo periodo dell’anno incanta con le sue meraviglie. Grazie infatti alle Luci d’Artista si possono ammirare vere e proprie opere d’arte luminose semplicemente camminando per le strade di Salerno. Il tema dell’edizione di quest’anno è Fiori, neve, stelle e garantisce un percorso davvero unico che si snoda luminoso con l’ausilio do circa 5 milioni di lucine. Le Luci d’Artista sono accese tutti i giorni, dalle 17 alle due di notte, tra il Centro Storico, Piazza Sant’Agostino e la Villa Comunale che permettono di fare un viaggio in un mondo incantato ricco di addobbi floreali, fiori colorati e riproduzioni di ceramica di Vietri. Scopriamo cosa fare a Salerno

Leggi anche: Il centenario della Salernitana

LUCI D’ARTISTA A SALERNO
Tra le luminarie da non perdere il gigantesco albero di Natale in Piazza Flavio Gioia, mentre su Corso Vittorio Emanuele si possono ammirare i lampadari stilizzati. Nella Villa Comunale i bambini rimangono di stucco con il tradizionale “lo Zoo che vorrei”, ovvero le installazioni di animali di ogni specie che spuntano tra viali ed aiuole. Le Tradizioni della Costa d’Amalfi sono il tema della Piazza S. Agostino e da togliere il fiato sono anche gli alberi di Neve di Corso Garibaldi e le Cascate di luce in Corso Vittorio Emanuele. Tra i vicoli del centro storico l’installazione di Enrica Borghi è un monito alla salvaguardia della terra essendo un'opera con fondi di bottiglie di plastica recuperati. Scopri di più sulle Luci d’Artista di Salerno



CHIESA DI SAN GIORGIO
E’ considerata la più bella chiesa barocca di Salerno, ricca com’è di affreschi di altissimo valore. Faceva parte del convento delle monache benedettine, oggi caserma della Guardia di Finanza e dei Carabinieri, e si tratta di uno dei più antichi insediamenti monastici della città, risalente agli inizi del IX secolo. Scopri di più sulla Chiesa di San Giorgio



CASTELLO ARECHI
Il Castello medievale, situato ad un'altezza di circa 300 metri sul livello del mare, venne utilizzato grazie al principe Arechi II come fortezza difensiva della capitale del ducato. Il nucleo principale è costituito da una sezione centrale protetta da torri, unite tra di loro con una cinta muraria merlata. Scopri di più sul Castello Arechi



SALERNO PER INNAMORATI
Adagiata tra la Costiera Amalfitana e il Cilento, Salerno vanta una storia molto antica che va a braccetto con le suggestioni affascinanti che trasportano indietro nel tempo. Ecco perché è perfetta anche per le coppie che qui possono scoprire scenografici scorci panoramici. Scopri di più 



COLLINE SALERNITANE DOP
Con il DOP si attesta il marchio di qualità che viene attribuito ad un prodotto agricolo o alimentare, le cui caratteristiche qualitative dipendono esclusivamente dal territorio in cui viene prodotto. L'ambiente geografico di produzione comprende sia i fattori naturali che quelli umani, che consentono di ottenere un prodotto unico e inimitabile. La denominazione di origine controllata "Colline Salernitane" è riservata all'olio di oliva extra vergine rispondente alle condizioni ed ai requisiti stabiliti nel presente disciplinare di produzione. Scopri di più sull’Olio Extravergine di Oliva D.O.P.


Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione Campania
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati