Cerca nel sito
Italia Emilia Romagna Ravenna Mercato coperto

Ravenna, la rinascita dell’antico Mercato Coperto

Non solo paradiso gastronomico: il mercato di Piazza Andrea Costa è anche un luogo di cultura e ritrovo sociale

Mercato Coperto di Ravenna
Courtesy of©Mercato Coperto di Ravenna
Mercato Coperto di Ravenna
Dopo tanta attesa lo scorso 5 dicembre ha riaperto i battenti lo storico Mercato Coperto di Piazza Andrea Costa sito nel cuore di Ravenna, una delle più belle città d’arte italiane. Costruito nel 1922 in un luogo deputato agli scambi commerciali sin dall’epoca medievale (proprio qui operava una delle più? antiche corporazioni di pescatori del mondo, Casa Matha) e rivisitato in chiave moderna negli anni ‘80, lo storico edificio, dopo un periodo di declino sia commerciale e strutturale, si è rifatto il look. Proprio così: grazie a un progetto di rivalorizzazione portato avanti grazie alla collaborazione tra Coop Alleanza 3.0 e Molino Spadoni, è stato sottoposto a diversi interventi necessari al fine di riportarlo all’antico splendore nonché a restituire a cittadini e turisti un luogo simbolo della città.

Ravenna è una delle più belle città d'arte italiane, un gioiello da scoprire passeggiando tra le sue piazze. Scopri di più

 
I lavori di ristrutturazione (costati 13 milioni di euro), curati dall’architetto Paolo Lucchetta, hanno interessato tanti gli spazi esterni quanto gli interni. Nulla è stato stravolto: non sono infatti state alterate le caratteristiche storiche e artistiche dell’edificio: basta guardarsi intorno per notare un perfetto equilibrio tra antico e moderno. Inoltre il tutto è stato realizzato con una particolare attenzione ai concetti di sostenibilità e accessibilità. Il progetto ha dunque dato vita a un innovativo spazio polifunzionale, non un semplice paradiso dei foodies bensì un luogo di aggregazione dove recarsi per fare la spesa, degustare le specialità del territorio, incontrarsi e ancora prendere parte a uno nessuno e centomila appuntamenti culturali.



Il mercato, aperto tutti giorni dalle 8:00 fino alle 24:00, in una superficie di 4mila metri quadri, organizzati su due livelli, ospita 2 ristoranti e 7 nuovi chioschi dove trovare una ricca offerta enogastronomica (panetteria, pescheria, banco succhi ed estratti, salumi e formaggi, piadineria, macelleria e gastronomia, griglieria) e ancora una bar in stile Decò, la zona cioccolateria e praline, la gelateria artigianale, uno spazio eventi e cultura, una libreria e temporary shop e, infine, un punto vendita Coop (230 metri quadrati).

Ravenna è un prezioso contenitore di arte e storia: dal Mausoleo di Galla Placidia alla Basilica di San Vitale, sono tanti i monumenti religiosi di epoca paleocristiana da scoprire: scopri di più

 
Nulla stato lasciato al caso. A darne prova sono gli allestimenti, curati nei minimi dettagli da Molino Spadoni che ha selezionato pezzi unici di antiquariato e modernariato al fine di rendere l’atmosfera più calda e accogliente. Qualche esempio? Si spazia dal tavolo ricavato da un’antica barca dei pescatori comacchiesi per la raccolta delle anguille ai disegni originali del fumettista Benito Jacovitti fino ad arrivare ai banchi Deco degli anni ’30. Non c’è che dire, il colpo d’occhio è davvero impressionante.
Saperne di più su SHOPPING
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati