Cerca nel sito
Indispensabili in viaggio

Borsa termica, fedele compagna di viaggio

I pranzi outdoor hanno un altro sapore se conservati in una borsa termica adeguata

Borsa termica<br>
istockphotos
Borsa termica su telo da picnic
Durante le vacanze estive, specialmente quelle al mare, è fondamentale. Ma anche in questo periodo, perfetto per le gite fuoriporta, può tornare utilissima. Per non parlare di quando si ricomincia con la routine lavorativa, e averla a disposizione può fare la differenza sulla gradevolezza della pausa pranzo. Stiamo parlando della borsa termica, accessorio sempre utile e pratico, specialmente nella versione da viaggio, morbida e compatta.

Leggi anche: Mai più in viaggio senza borraccia

La borsa termica, utile e dilettevole 

Realizzata con materiali che garantiscono isolamento e perfetta conservazione degli alimenti, particolarmente importante nei mesi caldi, la borsa termica è un accessorio che ha visto un’ampia diffusione a partire dagli anni Ottanta, ma, curiosamente, non se ne conosce con esattezza l’origine. Non si sa chi sia il suo inventore, o almeno non ne esiste uno ‘ufficiale’, anche se si tratta con certezza dell’evoluzione della borsa frigo rigida, anch’essa pensata per trasportare alimenti freddi ma realizzata in materiali plastici e solitamente munita di ghiaccio o gel congelato, brevettata negli Stati Uniti nel 1951.

In Europa la borsa termica diventa un accessorio commerciale grazie ad alcune catene di alimentari, anche per fare l’opposto del raffreddare, ovvero mantenere calda una pietanza. Infatti, non dimentichiamo che la sua garanzia di isolamento dalla temperatura esterna vale anche per cibi che vogliamo mantenere al caldo.


Può dare l’impressione di essere un oggetto ‘superfluo’, ma si tratta senza dubbio di una considerazione sbagliata. La borsa termica è utile in molte occasioni: la gita al mare, al lago, in montagna, il pic-nic al parco. Il viaggio di lavoro, magari particolarmente lungo, durante il quale si vuole evitare di consumare un tramezzino di dubbia provenienza acquistato in stazione. Durante la giornata di lavoro fuori casa, per potersi godere un pasto home-made, sano e risparmiare il costo del pranzo al bar. E se pensate che si tratti di un oggetto 'brutto', che rovina il look, date un'occhiata a questi modelli per ricredervi.

Leggi anche: Pic-nic, idee gourmand da gustare outdoor

Quale modello scegliere?

In commercio esistono tantissimi modelli di borsa termica. Alcuni, come quelli Guzzini, comprendono anche dei pratici contenitori per alimenti, in modo da garantire la freschezza del pranzo fuori casa. Handy è il set composto da borsa e contenitore che strizza l’occhio alla moda, perché oltre ad essere funzionale (materiale tecnico, morbida, leggera) è anche decisamente ‘cool’ con la sua texture trapuntata e il manico che si chiude con una clip che evoca il mondo dell’outdoor. È disponibile in vari colori: ocra, azzurro, verde mela e argilla. La potete vedere e acquistare a questo link.

Se l’estetica è ciò che vi scoraggia nella scelta di portare con voi una borsa termica quando vi recate sul posto di lavoro, probabilmente è perché non conoscete gli accessori di ultima generazione. Questo modello per esempio non ha nulla da invidiare ad una ‘stilosa’ borsa a mano, grazie alla forma a bauletto e il pattern effetto jungle tanto di moda (c’è anche l’opzione fantasia astratta oppure total grey per chi vuole optare per un mood più minimale).



Lo stesso vale per il modello che trovate a questo link, targato Longzon, che associa alla forma a bauletto il pattern floreale (in questo caso rose, in diversi colori) oppure una elegante e minimale versione nera, che si confonde con una trendy hand-bag, oppure grigia.

Qualcosa di più ‘classico’ ma che non lesina sullo stile? Il modello di borsa termica Pierre Cardin riesce a soddisfare entrambe le esigenze. Di forma quadrata, con zip sul vano centrale e tasca frontale, ha una capacità di 25 litri (contiene tranquillamente il pranzo di una famiglia), una tracolla regolabile e un piacevole pattern colorato come decorazione. Si chiama Medusa e la trovate qui.

Infine, se state cercando qualcosa di molto tecnico, questo modello Thermos è pensato per le esperienze fuori porta più avventurose. Perfettamente isolante, resistente all’acqua, dotata di tasche e inserti, con tracolla regolabile, si ispira al mondo della marina militare, ed è disponibile in diverse dimensioni. La trovate a questo link.

Turismo.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Turismo.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Saperne di più su SHOPPING
Correlati per Paese Italia
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati