Cerca nel sito
Gerard Depardieu libro, vacanze, cucina italiana

Depardieu, dal Belgio al Salento

Dopo le scabrose rivelazioni del suo ultimo libro, l'attore francese è apparso tra le spiagge del Salento in versione Obelix

Salento, puglia mare, puglia, torre guaceto<br>
Thinkstock
Costa del Salento: riserva naturale di Torre Guaceto
E’ un personaggio che ha sempre fatto discutere, sin dalla giovinezza: Gerard Depardieu, attore, produttore ed imprenditore, continua a far parlare di se con rivelazioni choc, come accade nel suo nuovo libro, Ca c’est passé comme ça, uscito recentemente in Francia, in cui non risparmia ai lettori molti particolari della sua vita con confessioni scabrose.

Leggi anche: FRANCIA SEMPRE PIU' GAY FRIENDLY

Autobiografia a parte, tanto si è parlato anche del fatto che, per evadere il fisco in territorio francese, prima ha ottenuto la cittadinanza russa e si è fatto costruire una casa a Bieli Stolbi, borgata di cineasti nel quartiere Domodedovo alla periferia di Mosca. Poi si è trasferito in Belgio, diventando cittadino onorario di Nechin, nel comune di Estaimpuis, una piccola località al confine con la Francia dove si è subito fatto notare per aver organizzato un party con maxi barbecue in cui ha invitato circa 200 tra vicini e abitanti per inaugurare la nuova casa.

Leggi anche: SON PASCAL, IL MIO KAZAKISTAN

A Parigi continua comunque a possedere una dimora storica in uno dei quartieri più chic della capitale, Sain Germani-des-Pres, per seguire alcune attività, ma, stando alle sue dichiarazioni, non vi si può fermare per più di sei mesi l’anno come prevede la legge. E’ però nel nostro Bel Paese che torna più spesso, come dimostrano anche le foto scattate qualche tempo fa, che lo ritraevano con la sua fidanzata Celementine Igou sulla spiaggia di San Foca, in Puglia: i paparazzi hanno colto i due in costume da bagno per concedersi il relax degli ultimi scampoli d'estate, e certo non si può dire che l'attore fosse in forma, tutt'altro: ostentava una pancia al pari di uno dei suoi personaggi più famosi, il vichingo Obelix, dal fisico piuttosto imponente.

Leggi anche: A BERGAMO CON MICHELLE HUNZIKER

Antico villaggio di pescatori, San Foca dista 25 chilometri da Lecce, dove l’attore ha acquistato una casa per le vacanze diversi anni fa ma che, a causa di un diverbio insoluto con il gestore di un locale sottostante che disturba la quiete pubblica, sta minacciando di lasciare per cercare un’altra sistemazione tra gli ulivi e i trulli di Ostuni, dove ha casa anche il fraterno amico Riccardo  Muti, oppure in Toscana, nell’antico borgo di Petroio, dove viene prodotto un olio straordinario. Nella capitale del barocco, comunque, l’attore ama rilassarsi passeggiando per il centro, fermarsi a prendere un aperitivo, magari al Doppio 0, e, ovviamente, mangiare e assaporare il buon vino, sue grandi passioni.

Leggi anche: PUGLIA PER I BUONGUSTAI DEL VINO

Passioni che l’hanno visto protagonista dell’episodio, divenuto ormai celebre nella storia della ristorazione leccese, di un conto piuttosto salato dopo una serata in un noto ristorante in cui si asseriva che Depardieu e gli amici leccesi avessero preso sei antipasti, mentre la patron chef del ristorante avrebbe elencato le diverse pietanze consumate: fritture mare terra, salumi e formaggi, pesce fresco filettato crudo, orecchiette, trancio di ricciolo, filetto di black angus, calice di pasta fresca con crostacei, scampi alla griglia, lutrino alla griglia e vino. Comunque sia andata la questione, l’amore che l’attore più celebre della Francia nutre per l’enogastronomia italiana non è andato certo scemando.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Turismo.it su Twitter e su Facebook
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Francia
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati