Cerca nel sito
Cadice cosa vedere

Cadice, tour culturale alla scoperta delle principali attrazioni

La più antica città d'Europa non è sinonimo solo di belle spiagge: ecco cosa vedere

Cadice Cattedrale
©iStockphoto
Veduta della Cattedrale
CATTEDRALE
La costruzione è stata avviata in stile barocco per concludersi in stile neoclassico e la commistione di stili è una delle sue caratteristiche, con le torri e la sagrestia che furono le ultime parti ad essere aggiunte nel XIX secolo. La chiesa è sormontata da una cupola di tegole dorate che la rende maestosa. Dal 2003 la torre di Ponente offre una nuova attrazione turistica alla città, poiché dalle sue scale si accede al campanile da cui si può ammirare la città. Particolarmente interessanti le volte dell’altare maggiore gli stalli del coro e le belle immagini barocche. Qui è sepolto il compositore Manuel de Falla a cui la città ha intitolato il Gran Teatro Falla.

Leggi anche: Cadice, come scoprire il porto più antico della Spagna

BARRIO DEL POPOLO
Il quartiere più celebre di Cadice da un lato si affaccia sul mare in Campo del Sur, offrendo panorami notevoli con vista sulla cattedrale che si trova nelle immediate vicinanze. Tra stradine strette e ingarbugliate, archetti e piccole piazze si va alla scoperta di palazzi storici e casette bianche. Da vedere l’Iglesia de Santa Cruz, antica cattedrale duecentesca di Cadice ricostruita in stile barocco nel XVIII secolo e Plaza de San Juan de Dios, con le sue fontane e la chiesa. Nel cuore del Barrio del Populo, dietro alla cattedrale antica, si può visitare gratuitamente il Teatro Romano. 

PLAZA DE MINA
E’ un vivace spazio di forma quadrata diviso in quattro vialetti ricchi di vegetazione esotica e circondato da eleganti palazzi in stile isabelino. Qui si trova il Museo de Cadiz che offre ai visitatori una collezione archeologica a testimonianza delle antichissime origini fenicie della città; una sezione romana in cui sono esposte alcune anfore utilizzate negli scambi commerciali con Roma e il Museo de Bellas Artes. Vale la pena soffermarsi anche sulla collezione di marionette di Cadice: oltre al celebre Carnevale, gli estrosi abitanti della città organizzano un satirico festival delle marionette.

Leggi anche: Spagna, consigli per un weekend di Carnevale a Cadice

PLAZA DE ESPANA
E’ una grande piazza, non lontana dal porto di Cadice, dove svetta l’enorme Monumento alla Costituzione del 1812, promulgata dopo l’occupazione napoleonica. Il monumento è circondato da palazzi e da un parco e fu costruito in quasi 20 anni.

ORATORIO DE SAN FELIPE NERI
E’ un edificio sacro del XVIII secolo dove si formarono e riunirono le Cortes di Cadice che hanno dato vita alla Costituzione. L’oratorio, di forma ellittica, è apprezzato per la presenza di un’Immacolata Concezione di Murillo all’interno di un retablo in stile rococò.

BARRIO DE LA VINA
L’ antico quartiere dei pescatori di Cadice ospita la semplicissima Plaza del Tío de la Tiza, piazzetta nei pressi di Calle Virgen de la Palma che mostra al visitare la strada per la Playa de la Caleta, la spiaggia più frequentata di Cadice insieme a Playa de la Victoria.
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Spagna
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100