Cerca nel sito
Viaggi Germania Friburgo hotel Festa delle Zucche 2014

A Friburgo per la Festa delle Zucche

Dalla crema di zucca fatta in casa alle decorazioni per le tavola: tutta l’area del parco avventura Mundenhof della bella città tedesca celebra i colori autunnali

Tetti e case di Friburgo<br>
©Thinkstock 
Friburgo panorama
Non solo Oktoberfest in Germania: a colorare l’autunno tedesco sono tante le iniziative a carattere enogastronomico, e le città del Baden Wurttemberg accolgono la tipica aria frizzantina con le taverne contadine che offrono prodotti stagionali e celebrazioni della zucca.

Leggi anche: LA CAMPIONESSA DELLE ZUCCHE PESA 384 KG

Ecco quindi la grande Festa d’autunno e delle Zucche, in programma il 12 ottobre, che colora di suggestioni ancora più magiche del foliage il parco avventura zoologico-naturalistico Mundenhof, poco distante da Friburgo. Qui ogni anno si festeggia il periodo del raccolto e in molti collaborano a trasformare le zucche appena colte e gli altri prodotti dei campi in creazioni di tutti i tipi. Anche il turista che arriva in vacanza è invitato a partecipare alle diverse attività per ottenere il succo di mela utilizzando le vecchie presse, oppure costruire aquiloni, schiacciare le noci, intagliare le zucche, realizzare decorazioni per la tavola, dipingere quadri autunnali, arrostire le castagne, lavorare la pietra ollare. E che dire della crema di zucca fatta in casa, dei waffel appena sfornati e del succo di zucca, tutto preparato al momento per celebrare le intense giornate d’autunno.

Leggi anche: LA STRADA DEGLI OROLOGI NELLA FORESTA NERA

E dopo tanta scorpacciata di suggestioni e prodotti tipici non può mancare una visita alla capitale della Foresta Nera, altro luogo intriso di suggestioni grazie alle leggende su bestie misteriose, streghe e personaggi enigmatici resi celebri dalle favole dei Fratelli Grimm. Punto di partenza ideale di prima mattina è il Munster, la Cattedrale di Nostra Signora, un edificio in stile gotico sovrastato da un imponente campanile alto 116 metri alla cui sommità si arriva scalando 329 gradini. Si tratta del punto di riferimento della città ed è considerata una delle più belle chiese del mondo cristiano. Tra gli altri numerosi tesori culturali, storici ed architettonici spiccano la Kaufhaus in rosso granata, la casa delle corporazioni e dei mercanti del Cinquecento, le porte della città risalenti al Duecento, la Mantistor e la Schwabentor, la sede del Comune, il Rathaus del Quattrocento nell’omonima Piazza del Municipio.

La passeggiata può continuare il pomeriggio dedicandosi al Museo degli Agostiniani, ospitato in un antico monastero, che raccoglie collezioni arte religiosa, oppure al Museo d’Arte Moderna, che propone interessanti mostre temporanee. La sera ci si può dedicare ad un’esperienza culinaria di livello al Wolfshohle (Konviktstrasse 8; www.wolfshoehle-freiburg.de), considerato uno tra i migliori ristoranti della città, che si propone anche con portate a sorpresa: un po’ discosto dalla via principale nella zona pedonale, propone piatti ricercati di ottima qualità.

Leggi anche: FRIBURGO, CITTA' VERDE NELL'ALTA FORESTA NERA

Per il giorno successivo si può scegliere un giro nei dintorni: prima di tutto alla collina boscosa di Schlossberg, sulla cui cime è sitata la nuova torre del Salsbuchsle, che può essere raggiunta anche in cabinovia dal centro storico: offre una bellissima vista panoramica sulla città e sulla Foresta Nera ed è luogo per rilassanti passeggiate. Altro interessante itinerario è quello per il Castello di Neuenburg, risalente al 1090, perfettamente conservato in tutte le sue caratteristiche. Per il soggiorno il Mercure Hotel Freiburg am Muenster (Auf der Zinnen 1; www.accorhotels.com) si trova a pochi passi dalla Cattedrale: dispone di camere ampie e ben pulite e garantisce un’ottima ed abbondante colazione.

Leggi anche:
PROFUMO DI ZUCCA NELLA VAL BELLUNA

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Turismo.it su Twitter e su Facebook
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie policy | Copyrig