Cerca nel sito
lombardia giardini itinerari ville lago di como

Villa Cipressi, giardini da sogno sul lago di Como

La villa sfoggia magnifici giardini monumentali ricchi di esemplari secolari

villa cipressi ravenna giardini lago di como
facebook.com/hotelvillacipressivarenna
Villa Cipressi
C'è un motivo se la regione lombarda dei grandi laghi prealpini vanta scenari così affascinanri e lussureggianti. La presenza del lago, infatti, contribuisce a mitigare il clima favorendo lo sviluppo di una vegetazione ricca e rigogliosa. Il Lao di Como, naturalmente, non fa eccezione ed, infatti, nel corso dei secoli, le sue rive sono state scelte come location d'eccezione per la costruzione di ville eleganti ed esclusive generalmente circondate da meravigliosi giardini. A Varenna, pittoresco borgo della provincia di Lecco antistante Bellagio, con cui è collegata tramite traghetto, ce ne sono ben due, Villa Monastero, situata ai margini del borgo e romanticamente adagiata in riva al lago, e l'adiacente Villa Cipressi un complesso di edifici costruiti tra il XVI e il XIX secolo che prende il nome dagli antichi alberi di cipresso che adornano i suoi giardini secolari.

La villa, oggi, ospita un rinomato albergo-ristorante dalle atmosfere esclusive rese ancor più affascinanti dal sorprendente contesto in cui sorge il complesso. La villa, infatti, è racchiusa all'interno di un giardino di monumentale bellezza che ospita esemplari secolari. In posizione dominante rispetto al lago, che crea una cornice incantevole, i giardini di Villa Cipressi sfoggiano magnifiche passeggiate lungo uno spettacolare percorso botanico lungo il quale le specie presenti sono scrupolosamente catalogate con targe che ne riportano il Nome Comune, la Famiglia ed il Nome Scientifico. Il tutto adagiato su scenografiche terrazze secolari che si appoggiano alla montagna e si spingono fino alle rive del lago, adornate con monumentali scalinate e specie tropicali e mediterranee.

I giardini, aperti al pubblico, offrono l'opportunità di ammirare esemplari di estrema rilevanza botanica e tantissime specie vegetali diverse alcune delle quali crescono spontaneamente sulle rive del lago. Tra le più interessanti si annoverano l’ agave americana, che qui fiorisce spontaneamente, l’araucaria, il corbezzolo (o pianta dei Patrioti), il mirto, la tamerice, naturalmente il cipresso, il diospiro, solo per citarne alcune, oltre alle numerose collezioni di specie stagionali.

Leggi anche:
Weekend romantico sul Lago d'Iseo, la Capri del Nord
Lombardia: 5 itinerari nella natura dei parchi più belli
Lombardia nel piatto: 5 tour a caccia di ricette speciali

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE





Saperne di più su NATURA
Correlati per distretto Lago di Como
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100