Cerca nel sito
piemonte natura montagna itinerari

Lurisia, acque benefiche dalle pendici del Monte Pigna

Meta di sciatori ed escursionisti, Lurisia offre acque purissime e benefiche

monte pigna piemonte
Courtesy of ©Pampuco/Wikimedia Commons CC BY SA 4.0
Monte Pigna
Incorniciato dalle Valli Pesio ed Ellero, il Monte Pigna è una fonte inesauribile di preziosi tesori. Dall'alto dei suoi 1.768 metri veglia su un territorio ricco di attrattive e si presenta come una delle più rinomate mete turistiche invernali delle Alpi Liguri. A pochi chilometri dal confine con la Francia e la Liguria, questa vetta piemontese ospita, infatti, ben 40 chilometri di piste sciistiche servite da moderni impianti, raggiungibili in pochi minuti dal centro di Lurisia, graziosa frazione del comune di Roccaforte Mondovì, in provincia di Cuneo. Il nome di questa località risulterà certamente familiare non soltanto agli sciatori e agli amanti di trekking e passeggiate all'aria aperta. Lurisia, infatti, è nota anche per le sue acque benefiche che alimentano lo stabilimento termale locale e vengono imbottigliate e trasformate in elisir di buona salute.

L'acqua Lurisia sgorga purissima dalla Fonte Santa Barbara e dalla Fonte dei Pini sulle pendici del Monte Pigna a 1416 metri di altitudine in un ambiente incontaminato, distante da ogni possibile fonte di inquinamento e protetto e tutelato dai produttori che si impegnano a salvaguardare ogni angolo dei circa 1000 ettari dell'area di concessione mineraria di cui sono titolari. E' proprio grazie alla cura e alla protezione della flora e dalla fauna locali, infatti, che l'acqua si arricchisce delle preziose sostanze benefiche che la compongono. E' la presenza di boschi e prati incontaminati consente alla falda di alimentarsi. Le nevi che si sciolgono vengono, infatti, assorbite dal terreno e si arricchiscono di minerali buoni ed elementi naturali.

L'acqua che viene attinta dalle sorgenti locali, oltre a racchiudere un prezioso mix di sostanze benefiche, si presenta povera di sodio e leggerissima grazie all'esiguo residuo fisso che, per entrambe le fonti, si attesta sui valori più bassi delle acque di tutta Europa. Un'acqua così ricca e pura non ha bisogno di nulla per trasformarsi in un elisir di benessere per l'organismo e proprio per questo i produttori si limitano ad imbottigliarla all'origine così com'è, se non per l'eventuale aggiunta di anidride carbonica naturale per ottenere le bollicine della versione frizzante. Le acque termali di Lurisia sono talmente ricche che persino Marie Curie ne studiò la composizione. Non è dunque un caso che lo stabilimento termale del paese, nel corso del tempo, abbia offerto cure e trattamenti benefici anche ad ospiti illustri come i presidenti della repubblica Luigi Einaudi e Giovanni Gronchi.

Leggi anche:
Torino: 4 idee per uno spettacolare weekend
Il Parco di Stupinigi lungo le Rotte del Re
Piemonte: al Parco la Mandria è già Expo

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE





Saperne di più su NATURA
Correlati per regione
Seguici su:
Monumenti nelle vicinanze
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati