Cerca nel sito
trentino alto adige natura eventi escursioni itinerari

Estate ad alta quota al Parco dello Stelvio

5 proposte per vivere la natura dell'area protetta più grande d'Italia

stelvio val di peio italia acqua montagna lago torrente
Courtesy of ©Fausto Ceschi/Consorzio del Parco Nazionale dello Stelvio/Parks.it
Uno scorcio della Val di Peio con il Monte Vioz sullo sfondo
Istituito nel 1935 il Parco Nazionale dello Stelvio è il più grande dei parchi storici italiani. Dominato dal possente massiccio dell'Ortles-Cevedale è un affascinante susseguirsi di differenti scenari che spaziano dalle vallate modellate dai ghiacci, a pittoreschi laghetti alpini sino a vasti alpeggi e folti boschi. I numerosi dislivelli creano ambienti ed ecosistemi unici e tutti differenti l'uno dall'altro, adagiati lungo le Alpi centrali a cavallo tra Lombardia eTrentino Alto Adige. Scenari sorprendentemente selvaggi e ancora intatti si alternano ad aree coltivate, borghi e masi di montagna ancora oggi abitati. In ogni stagione dell'anno queste montagne riservano affascinanti sorprese, tutte da scoprire esplorando gli angoli più belli e suggestivi del Parco ed entrando in contatto con le specie che lo popolano. Ecco 5 proposte per un'estate ad alta quota tra le splendide montagne dell'area protetta.

1. ESCURSIONE DELLE MARMOTTE
Muniti di giacca a vento, scarpe da trekking ed eventuale pranzo al sacco, ogni martedì i visitatori del Parco potranno prendere parte ad una interessante escursione di circa quattro ore, di cui tre di cammino, alla scoperta di una delle creature più graziose dell'area protetta. Con i suoi fischi acutissimi la marmotta richiamerà i partecipanti offrendo l'opportunità di ammirarla nel suo ambiente naturale.

2. SULLE TRACCE DEI VENEZIANI
Imartedì d'estate al Parco dello Stelvio sono dedicati all'antica segheria veneziana e ai suoi 170 anni di storia. Con una vista guidata di un'ora, con ritrovo alle 15.00 presso il Centro Visite lahnersäge, se ne scoprirà il funzionamento assieme a quello del vicino mulino grazie ad una interessante dimostrazione pratica.

3. VITA IN UN MASO DI MONTAGNA
I mercoledì estivi tra le bellezze del Parco hanno i sapori, i profumi e le atmosfere tipiche dell'antica civiltà contadina grazie ad una piacevole escursione che porta alla scoperta del maso Niederhof, in Val Martello, dove si apprenderanno gli usi e i costumi degli abitanti dei masi del presente e del passato e si degusteranno deliziosi prodotti tipici fatti in casa. L'incontro dura circa tre ore a partire dalle 10.00, orario di ritrovo dei partecipanti al maso stesso.

4. ESPLORARE NEL PARCO
Il giovedì, invece, la ricchezza della natura del Parco si mostra in tutto il suo splendore durante un'escursione alla scoperta delle varie fasce altitudinali della Val Martello, dei loro animali e i loro fiori. La passeggiata ha una durata di circa 4 ore e prende il via alle 9.30 del mattino dal centro visite culturamartell.

5. SPERIMENTIAMO CON IL “WUSCHLPUSCHL”
Il giovedì è anche il giorno dedicato ai bambini che potranno prendere parte ad un divertente laboratorio creativo durante il quale le pigne, le pietre e le noci raccolte nel Parco verranno trasformate in piccole originali opere d'arte. Gli incontri hanno una durata di tre ore e si svolgono a partire dalle 14.30 presso il centro visite naturatrafoi.

Leggi anche:
Sasso Simone e Simoncello: bello in ogni stagione
Sorprese tra i ghiacciai del Parco dello Stelvio
Val di Pejo, le acque wellness del Trentino

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su NATURA
Correlati per regione
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100