Cerca nel sito
parco cilento vallo di diano progetti natura itinerari 

Cilento, una rete di stazioni di ricarica elettrica

Il Parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni ha inaugurato ad agosto la prima stazione di ricarica

Cilento
istockphotos
La costa cilentana
Il contributo alla conservazione ed alla salvaguardia dei più preziosi ambienti naturali del nostro Paese dipende anche dipende anche dalle scelte virtuose effettuate dai singoli cittadini. Scelte come quella di rivolgersi ad un sistema di trasporto sostenibile basato sullo sfruttamento di risorse pulite che non inquinano l'ambiente e consentono, sui lunghi tempi, di preservare la salute delle nostre aree verdi. I mezzi di trasporto ad alimentazione elettrica rappresentano una scelta di grande buon senso soprattutto da parte di chi vive e frequenta ambienti preziosi e protetta. A coloro che hanno scelto di ricorrere all'energia elettrica per muovere la propria auto, il Parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni ha risposto scegliendo di mettere a disposizione stazioni elettriche di ricarica dei veicoli per promuovere la mobilità sostenibile e dar vita ad un sistema di mobilità interna al Parco basata su motori elettrici non inquinanti.

In italia anche i bus diventano sostenibili e smart. Scopri dove e come funzionano

La prima stazione di ricarica per autoveicoli è stata inaugurata ad agosto presso il parcheggio annesso alla Villa Matarazzo di Santa Maria di Castellabate e rappresenta un importante primo passo nel perseguimento di un obbiettivo di salvaguardia del territorio a medio e lungo termine basato sull'introduzione di alcune importanti novità finalizzate alla riduzione dei gas nocivi nell'ambiente. Non è un caso che il Parco si sia fatto promotore di progetti come il bike sharing e la rete di stazioni di ricarica elettrica nel territorio dell'area protetta. Un impegno in tal senso, oltre a favorire la tutela della natura del Parco, rappresenta un importante gesto anche nei confronti della comunità residente e dei turisti che visitano l'area protetta. Il Parco del Cilento è, infatti, da tempo impegnato nella promozione di stili di vita sostenibili attraverso la realizzazioni di progetti virtuosi dei quali la realizzazione della rete di stazioni di ricarica rappresenta certamente uno dei più importanti ed ambiziosi.

Leggi anche:
Pompei, la meraviglia d'Italia più a rischio
Quei pomodorini "rosso Vesuvio"
Oltre Pompei ed Ercolano

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE





Saperne di più su NATURA
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100