Cerca nel sito
HOME  / gusto
trentino alto adige eventi prodotti tipici itinerari gastronomici

Trentino, a Cles si celebrano le mele della Val di Non

Pomaria, la grande festa dedicata alle mele, è giunta alla sua 14^ edizione

mele gialle frutta albero
©crossbrain66/iStock
Mele gialle
Manca soltanto una settimana all'evento che trasformerà Cles nella capitale trentina delle mele. Il 13 e 14 ottobre, infatti, la località trentina si appresta a celebrare il prodotto per eccellenza della Val di Non con la grande festa che da 14 anni rende omaggio al prezioso frutto locale nel momento del raccolto e della massima qualità. La rassegna, organizzata dalla Strada della Mela e dei Sapori della Val di Non in collaborazione con l’Apt Val di Non, Melinda, Enti e Istituzioni locali si svolge ogni anno il secondo fine settimana di ottobre ed ha come obbiettivo quello di celebrare la mela locale in ogni sua declinazione e, assieme ad essa, tutte le più affascinanti tradizioni e i più deliziosi sapori locali.

Il nome della rassegna “Pomaria” trae ispirazione dal termine latino “pomarium”, che significa “frutteto”, ed è stata ideata in onore della dea Pomona, protettrice dei frutteti. Ogni singolo evento ed ogni iniziativa sono l'espressione del legame con una terra antica che non dimentica il passato ed anzi lo celebra come forma di promozione e valorizzazione della propria cultura. In una splendida cornice autunnale fatta di colori e di profumi, grandi e piccini verranno coinvolti in una serie di interessanti attività e avranno l'occasione di scoprire i luoghi più belli e significativi dell'intra vallata grazie ad un ricco calendario di lunghe passeggiate ed escursioni guidate.

Regine incontrastate di Pomaria saranno, naturalmente, le mele che nei due giorni della kermesse potranno essere raccolte direttamente dall'albero ed utilizzate per preparare il tipico strudel seguendo passo passo le indicazioni degli esperti. Grazie alle attività organizzate nell'ambito della rassegna, i partecipanti potranno imparare a riconoscere le differenti varietà e tutti i loro derivati con un semplice assaggio e prendere parte a laboratori didattici e percorsi di degustazione.

Ma non è finita perchè una manifestazione di grande richiamo come Pomaria si rivela l'occasione ideale per promuovere la cultura locale attraverso numerose attività ed iniziative che ne celebrano gli aspetti più affascinanti: dalle rappresentazioni degli antichi mestieri sino a musiche, spettacoli, stand enogastronomici che presentano le prelibatezze della tradizione e degustazioni di prodotti e piatti tipici preparati dai più abili chef di ristoranti ed agritur delle Valli del Noce. Pomaria, infine, pensa anche ai più piccoli facendoli divertire tra giochi fiabe e filmati che li aiuteranno a conoscere in maniera allegra e coinvolgente le bellezze della natura.

Leggi anche:
Sasso Simone e Simoncello: bello in ogni stagione
Sorprese tra i ghiacciai del Parco dello Stelvio
Val di Pejo, le acque wellness del Trentino

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su GUSTO
Correlati per regione
Seguici su:
Monumenti nelle vicinanze
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100