Cerca nel sito
HOME  / gusto
ricette etniche spiacialità itinerari gastronomici

L'appetito vien viaggiando, 5 specialità dal mondo

5 ricette tradizionali in giro per il mondo che valgono un viaggio ed un assaggio

cucina etnica ricette piatti specialità
©adimZakirov/iStock
Ricette dal mondo
FRANCIA - CROQUE MONSIEUR
Goloso e nutriente, è uno dei piatti francesi più famosi. Parliamo del croque-monsieur, un sandwich grigliato con prosciutto e con formaggio, preferibilmente emmental o gruyère. Servito solitamente in café e bar. Una versione più elaborata include negli ingredienti anche la besciamella. Mentre  il croque madame, una famosa variante, richiede anche l'uovo.
 
AUSTRALIA - PAVLOVA
Si narra che questo piatto sia stato creato negli anni Venti, esattamente nel 1926, dallo chef Berth Sachse. Egli ebbe l'occasione di assistere ad una prestazione artistica della ballerina russa Anna Pavlova e ne rimase colpito.  I due si frequentarono finché la ballerina non dovette rientrare in Europa. Una volta appreso della notizia della morte della donna per polmonite, ideò questo dolce che rappresentasse il suo impegno nella danza, tra leggiadria ed eleganza. 
 
RUSSIA - PELMENI
Il loro aspetto evocheranno negli appassionati di gastronomia tanti ricordi. E tanti rimandi geografici. In  effetti i pelmeni, tradizionalissimo e famosissimo piatto della Siberia, altro non sono che una sorta di ravioli. Che in Polonia si chiamano pierogi. E che sono correlati ai varenyki ungheresi e ai guotie cinesi. Nulla di nuovo, quindi. Ma ci sono delle particolarità che vanno evidenziate.


 
TURCHIA - BAKLAVA
Un'istituzione che va assaggiata una volta arrivati sin qui. In Turchia, infatti, il baklava non è solo "un dolce", ma un piatto riconosciuto e "certificato". Si tratta di un dessert ricco di zucchero/miele e frutta secca, costituito di pasta fillo. Molto noto anche in tante cucine dell'Asia sud-occidentale, centrale e balcaniche. 
 
USA - RED VELVET
Uno dei dolci a stelle e strisce più famosi, dalla consistenza morbida e dal colore scenografico. La Red Velvet Cake, la “torta di velluto rosso”, ha un gusto leggermente acidulo dovuto alla farcitura di crema frosting al formaggio. Il nome deriva dal particolare colore del pandispagna, rosso intenso se addizionato con colorante naturale alla barbabietola. Si dice che la ricetta risalga agli inizi del '900, quando veniva servita nel ristorante del The Waldorf Astoria Hotel.
Leggi la ricetta



Saperne di più su GUSTO
Correlati per Paese Turchia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100