Cerca nel sito
HOME  / gusto
campania cilento prodotti tipici ricette itinerari gastronomici

Cilento, le alici si pescano come facevano gli antichi

Le prelibate Alici di Menaica prendono il nome da una tecnica di cattura ideata dagli antichi Greci

alici di menaica pesci
Courtesy of ©agricoltura.regione.campania.it
Alici di menaica
Bagnata dalle limpide acque del Cilento, Marina di Pisciotta è un pittoresco villaggio di pescatori dove le alici si pescano ancora come facevano gli antichi Greci. Ed è proprio dalla rete usata per catturarle che prendono il nome le tradizionali Alici di Menaica, gustoso ingrediente di numerose ricette locali.

LA TRADIZIONE 
Esistono tradizioni in grado di sopravvivere al trascorrere del tempo e di giungere inalterate ai posteri conferendo ancora più valore ad un prodotto già di per sé prezioso. Una di queste tradizioni rivive nel Cilento, nel piccolo borgo di Marina di Pisciotta, in provincia di Salerno, dove ancora oggi le alici vengono pescate seguendo un metodo messo a punto dagli antichi greci e tramandato di generazione in generazione che consiste nel gettare in acqua un particolare tipo di rete, la”menaica” appunto, che sbarra il percorso ai pesci trattenendo al suo interno solo quelli più grandi. Il pescato prende, quindi, il nome di Alici di Menaica. 

LA DENOMINAZIONE
Trattandosi di un prodotto dalla lunga tradizione e profondamente legato alle antiche tecniche di pesca e lavorazione, le Alici di Menaica, oltre ad essere promosse e tutelate dalla Fondazione Slow Food, sono state inserite nell'elenco dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali (PAT) della regione Campania con deroga alle norme igienico sanitarie.

LE CARATTERISTICHE
Ciò che caratterizza e rende uniche le Alici di Menaica, oltre all'antichissima tradizione legata al metodo di pesca, sono le loro carni molto chiare, di un colore tendente al rosa e dal profumo intenso ma al tempo stesso delicato.

LA PRODUZIONE
Vengono pescate nei mesi tra aprile e luglio da un piccolo gruppo di circa sei pescatori che, nelle giornate di mare calmo, stendono le reti all'ora del tramonto attendendo il loro passaggio nelle ore notturne. Con questo metodo di pesca le alici perdono gran parte del sangue guizzando nella rete ed una volta tirate su dai pescatori, vengono immediatamente private della testa e delle interiora. Non si fa utilizzo né di ghiaccio né di alcun tipo di refrigerante per condurle sino a riva perchè vengono immediatamente sottoposte a lavaggio in salamoia e poi subito confezionate in vasetti di terracotta alternandole a strati di sale rigorosamente proveniente dalle saline di Trapani. La stagionatura del pesce prosegue, per circa tre mesi, all'interno di particolari locali freschi e umidi chiamati magazzeni. 

LA CULTURA
LeAlici di Menaicasono considerate un vero e proprio prodotto di nicchia ed è per questo che la Fondazione Slow Food lo ha scelte come patrimonio gastronomico da salvaguardare. Grazie alla tutela del Presidio e al crescente interesse da parte del turismo, la loro tradizione viene perpetuata e condivisa anche con i visitatori che hanno la possibilità di dedicarsi in prima persona alla pesca. I pescatori, infatti, consentono ai turisti di salire a bordo delle loro imbarcazioni per assistere alla cattura, e talvolta li coinvolgono anche nel ritiro dall'acqua delle reti piene di pesce.

LA RICETTA 
Le alici locali sono una vera prelibatezza sia consumate fresche che sotto sale. Possono essere impiegate per la preparazione delle ricette più svariate, che spaziano da semplici insalate a base di alici crude o sughi di pomodoro con le alici fritte, ai più complessi piatti della tradizione locale come le ammollicate, alici aperte e condite con aglio, olio, prezzemolo e mollica di pane, o le inchiappate, alici fritte farcite con un ripieno di formaggio caprino, uovo, aglio e prezzemolo. 

La tradizione del Cilento non è legata soltanto al pesce. Scopri su La Stampa TuttiGusti tre vini speciali che "si sposano" con le bufale

La ricetta. Alici Inchiappate. Ingredienti: alici, formaggio caprino, uova, aglio, prezzemolo, salsa di pomodoro, olio extravergine di oliva, sale e pepe.
Per preparare le alici inchiappate occorre, innanzitutto, spaccare i pesci a metà e privarli delle spine. Si procede, poi, con la realizzazione del ripieno che si ottiene stemperando il formaggio con un po' d'acqua, sale e pepe ed aggiungendovi dell'uovo, aglio e prezzemolo. Una volta amalgamato, si utilizza per farcire le alici aperte a libro che dovranno essere, poi, richiuse, passate nella farina e nell'uovo sbattuto ed infine fritte in abbondante olio, per poi essere cotte nella salsa di pomodoro.

IL TERRITORIO 
Marina di Pisciotta è un piccolo villaggio di pescatori affacciato sulle limpide acque del Cilento che conta circa 300 abitanti. Ancora oggi i visitatori che raggiungono il villaggio si trovano catapultati in un luogo dove sembra che il tempo si sia fermato, dove i piccoli bar, le botteghe e i ristoranti tradizionali invitano gli avventori a concedersi una pausa gustosa in un ambiente accogliente. Dal piccolo porticciolo si può salpare alla volta delle splendide grotte di Capo Palinuro, mentre passeggiando fino alla fine del villaggio si raggiunge l'incantevole spiaggia di Marina di Pisciotta dove tratti di soffice sabbia si alternano a caratteristiche zone di ghiaia in base all'andamento delle correnti. Poco distante, il comune di Pisciotta, di cui il villaggio è una piccola frazione, è facilmente raggiungibile dalla strada con un percorso di tre chilometri o attraverso un suggestivo sentiero con una piacevole passeggiata di un chilometro. Arroccato su una delle pittoresche e verdeggianti colline che scivolano dolcemente sul mare del Cilento, il borgo si presenta come un caratteristico intreccio di strette viuzze, scale tortuose e bellissimi edifici dalle inconfondibili atmosfere medievali. 

DA VEDERE NEL CILENTO: VAI ALLA GUIDA

Leggi anche:
Pompei, la meraviglia d'Italia più a rischio
Quei pomodorini "rosso Vesuvio"
Oltre Pompei ed Ercolano

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su GUSTO
Correlati per distretto Cilento
Seguici su:
Natale
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati