Cerca nel sito
HOME  / cuore
lovere bergamo lago d'iseo wekkend romantici lombardia

Lovere, sulla sponda più romantica del Lago d'Iseo

Tra scorci pittoreschi e ricchi di storia ed una natura incontaminata che lo avvolge, lo splendido borgo lombardo è un trionfo di fascino e di suggestioni da vivere in due

lovere lombardia lago italia lago d'iseo
 Robertobinetti70/iStock
Lovere
La scrittrice inglese Lady Wortley Montagu lo definì il luogo più romantico che avesse visto. E non c'è certamente da meravigliarsene perchè il magnifico borgo di Lovere, adagiato sulla sponda occidentale del Lago d'Iseo come un magnifico anfiteatro abbracciato dal lago e dalle montagne, è un trionfo di scenari incantevoli che sprigionano fascino ed eleganza. Sede del più grande porto turistico del lago, quello di Cornasola, il suo centro storico si arrampica sui rilievi che si specchiano nelle placide acque del bacino regalando scorci pittoreschi dalle suggestioni medievali e rinascimentali. Passeggiando sul lungolago si ammira la splendida natura delle montagne circostanti e spingendo lo sguardo fino alla sponda opposta si possono ammirare le bellezze della costa bresciana e le cime dell'Adamello.

Sin dal primo momento in cui si giunge allo sbocco della Valle Canonica e Cavallina e si scopre lo splendido colpo d'occhio del borgo di Lovere immerso nella natura, immediatamente ci si rende conto di quanto questa località sia perfetta per una fuga romantica in un luogo da sogno dalla storia lunghissima ed affascinante. Esplorando il centro storico si scoprono splendidi edifici eleganti e raffinati tra i quali il bellissimo Palazzo Tadini, oggi sede di una pinacoteca che custodisce preziose opere tra cui alcuni lavori di Canova. Delle antiche fortificazioni medievali si possono ammirare ancora le vestigia della Torre Soca (del XIII-XIV secolo), della Torre degli Alghisi (del XII-XIII secolo) e la Torricella dell'antica cinta muraria.

Cuore pulsante del borgo è la sua bellissima Piazza 13 Martiri, considerata una delle più belle del Lago d'Iseo e da molti paragonata persino a quella di Portofino partendo dalla quale, dopo aver attraversato il rione delle "beccarie" e ammirato il sorprendente stato di conservazione del nucleo antico del paese, si giunge sino a Piazza Vittorio Emanuele II, dominata dalla massiccia Torre Civica sulla quale campeggia il vecchio orologio.

Dalla piazza si dipanano le strette vie del borgo medievale che permettono di salire ancora sino alla chiesa di San Giorgio, risalente al XIV secolo. Magnifica anche la basilica di Santa Maria in Valvendra che da il nome al borgo rinascimentale di Santa Maria che si sviluppa lungo un'elegante via fiancheggiata da palazzi quattrecenteschi e cinquecenteschi che conduce sino al borgo medievale. E per una splendida passeggiata a cavallo tra storia e natura, vale la pena concedersi un'escursione alla volta del castelliere, un insediamento gallico nei boschi a nord-ovest di Lovere che custodisce i resti di antichi bastioni e murature risalenti a differenti epoche storiche edificati con le rocce di dolomia caduti con le frane.

Leggi anche:
Weekend romantico sul Lago d'Iseo, la Capri del Nord
Lombardia: 5 itinerari nella natura dei parchi più belli
Lombardia nel piatto: 5 tour a caccia di ricette speciali

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su CUORE
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana