Cerca nel sito
Venezia insolita tappe poco note

Venezia da 5 prospettive poco note

Venezia veduta aerea
istockphotos
Venezia dall'alto
Venezia è una delle città più turistiche del mondo, ma è anche uno di quei classici luoghi in cui ‘l’invasione’ si concentra solo nei luoghi più iconici. Ovviamente Piazza San Marco e la sua Basilica, Ponte di Rialto, Palazzo Ducale, non si possono certo trascurare, ma una volta conosciuti gli highlight della città lagunare percorrorne i vicoli, anzi, le calli, andando alla ricerca di ‘chicche’ e luoghi peculiari può dare grandi soddisfazioni. E anche prendere qualche vaporetto che porta nelle isole della laguna meno conosciute può diventare un’esperienza unica per ammirare la Serenissima da prospettive diverse dal solito. Ecco dunque 5 proposte per conoscere una Venezia meno classica, ma sempre affascinante.


 
LA SCALA DEL BOVOLO
Un vero tesoro nascosto, un gioiello del gotico veneziano che, più che frutto di architettura, sembra un’opera dolciaria. La Scala del Bovolo si attorciglia sinuosa accanto al Palazzo Contarini Bovolo che le dà il nome, per giungere ad uno straordinario belvedere. Da poco restaurata, sorprende con gli archi e le logge che ne inseguono l’andatura elicoidale. Si trova a pochi passi da Piazza San Marco, ma in un vicolo talmente nascosto che trovarla può diventare una vera caccia al tesoro. Scopri di più


 
IL COCCODRILLO PIU’ GRANDE DEL MONDO
Inaspettatamente, Venezia ospita i resti del più grande coccodrillo mai trovato: il suo teschio risale al Cretaceo, e si trova accanto allo scheletro di un dinosauro suo coevo. Dove? Presso il Fontego dei Turchi, uno dei più bei palazzi della città, che affaccia direttamente sul Canal Grande. Una parte dello splendido edificio duecentesco è dedicata al Museo civico di Storia Naturale. Scopri di più


 
I CAMPANILI STORTI
In Italia non c’è solo la torre di Pisa a ‘pendere’ in maniera evidente. Anche Venezia, il cui sottosuolo è piuttosto cedevole, ospita diversi campanili pendenti, alcuni davvero pittoreschi. Ce ne sono di centralissimi e di defilati, e cercarli può essere un modo divertente di esplorare la città schivando i luoghi turistici. Quali sono questi campanili? Ve lo raccontiamo qui
 


GITA A TORCELLO
Tra le isole della laguna di Venezia Torcello non è delle più famose, eppure ha un’aura che la distingue nettamente dalle vicine. Forse la più antica tra le isole abitate in laguna, è curiosamente disseminata di piccoli misteri, leggende e aneddoti anche piuttosto inquietanti. Se ci andate a novembre, con la nebbiolina che ne ammanta il paesaggio, potreste trovarla paurosamente suggestiva. Volete conoscere le leggende di Torcello? Leggete qui


 
I CARCIOFI VIOLA
Sono certamente le specialità a base di pesce a rendere Venezia nota nel panorama gastronomico (sarde e nero di seppia su tutti). Ma anche il famoso fegato alla veneziana. E i giganteschi tramezzini. Meno noti sono invece i carciofi viola, che invece sono uno speciale prodotto di Sant’Erasmo, isola che è sempre stata un fertile ‘orto’ lagunare. Andate a gustarli a primavera, e scopritene tutte le peculiarità qui
 
Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione Veneto
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati