Cerca nel sito
Mostre, Fotografia, Italia

Le più belle rassegne di fotografia in Italia

Da Vivian Maier a Robert Doisneau le più belle mostre di fotografia dell'estate

Robert Doisneau
www.luccamuseum.com
Robert Doisneau - Les bouchers melomanes, Paris, 1953
Vivian Maier: a Genova la mostra della fotografa "travestita" da bambinaia
Nella Loggia degli Abati di Palazzo Ducale si svolge la retrospettiva “Una fotografa ritrovata” dedicata alla  Street Photographer Vivian Maier. In mostra oltre 120 scatti della “tata” più famosa d'America. Bambinaia per le famiglie benestanti di New York e Chicago sino dai primi anni Cinquanta del secolo scorso, la Maier per oltre cinque decadi ha fotografato la vita nelle strade delle città in cui ha vissuto senza mai far conoscere il proprio lavoro. Mai una mostra, neppure marginale, mai una pubblicazione. Ciò che l'artista ha dunque lasciato è un archivio sterminato che è stato confinato in un magazzino.
 
Rimarrà aperta al pubblico negli spazi di Palazzo Fava fino al prossimo 9 ottobre Astrid Kirchherr with the Beatles, una retrospettiva fotografica dedicata ai Fab Four, presentata da Fondazione Carisbo e Genus Bononiae in collaborazione con ONO arte contemporanea, Ginzburg Fine Arts e Kai-Uwe Franz. Astrid Kirchherr fu la prima fotografa ad immortalare i Beatles in un vero e proprio servizio fotografico posato, regalandoci scatti oramai entrati nella storia ma che erano pressoché sconosciuti fino agli anni '90. 
 
La verità umana nelle sue bellissime difformità e imperfezioni è al centro della mostra che il Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art dedica al fotografo Robert Doisneau fino al prossimo 12 novembre. Si tratta di “A l’imparfait de l’objectif” che mette in scena attraverso gli scatti del fotografo la Parigi dei sobborghi e delle periferie, quella dei personaggi più umili e veri, e quella dei baci rubati o estorti con dolcezza. Scene di straordinaria normalità, insomma figure riprese durante ciò che potrebbero aver fatto centinaia di volte, ritratte quando si accingono a fare qualcosa di apparentemente insolito o mentre lo stanno facendo.
 
Al Museo d’Arte Orientale è possibile visitare la mostra Women in Bali, un progetto fotografico di Bruna Rotunno sospeso tra arte e reportage, un viaggio per immagini nel cuore di Bali e un omaggio all’energia di tutte le donne che vi abitano. Bruna Rotunno vive tra l’Europa e l’Asia. La sua pratica artistica include la fotografia e il video. La sua produzione si sviluppa anche in progetti di ampio respiro basati su narrazioni dove la sensibilità e l’empatia visiva si coniuga con l’immediatezza del reportage. I suoi lavori sono stati pubblicati su riviste come Vogue, Muse, Shon, Twill solo per citarne alcune.
 
CONSIGLI PER IL WEEKEND

I PIU' BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su CULTURA
Correlati per territorio
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati