Cerca nel sito
Campania, itinerari nel Sannio

Campania, Natale e Capodanno nel Sannio

Spunti per itinerari tra coccole e gusto in un territorio da scoprire, quello degli antichi Sanniti

Sannio, panorama invernale di Sant'Agata dei Goti
©iStockphoto
Sant'Agata dei Goti
L’antico popolo italico dei Sanniti in epoca romanica occupava una vasta zona compresa tra Abruzzo, Molise, Campania e Puglia. Oggi sono Benevento e la sua provincia, con Pietrelcina famosa per essere il luogo di nascita di Padre Pio, a rappresentarne meglio l’area, che comunque esprime ancora bene la cultura passata. Basta proprio passeggiare per Benevento per lasciarsi trasportare dalle suggestioni storiche che ben si sono integrate alla modernizzazione urbana. In Piazza Castello si ammira il Monumento ai caduti della I guerra mondiale, dalla Rocca dei Rettori, tappa fondamentale per una visita in città, si gode di una splendida veduta e l’Arco di Traiano, dedicato all’Imperatore in occasione dell’apertura della Via Traiana, è giunto a noi incredibilmente integro con tanto di rilievi scultorei ed è diventato il simbolo cittadino. Benevento si distingue per il suo liquore Strega, ottenuto dalla distillazione dello zafferano, un must per chi si trova in città. Elegante cittadina che fa bella mostra di se su un colle del Monte Cretese è Cerreto Sannita, nota per le ceramiche, puntellata da vari borghi arroccati nelle diverse colline limitrofe che, in particolar modo durante le feste natalizie e nei mesi estivi, si vivacizzano con eventi di ogni tipo. Bisogna anche ricordare che questa è la terra di produzione di uno dei vini campani di maggior interesse, il Solopaca. Un piccolo centro sull’Appennino beneventano, San Marco dei Cavoti, è famosissimo per la produzione di un particolare e squisito torroncino, a base di cioccolato. Vediamo cosa altro vedere e fare nel Sannio.

Leggi anche: Benevento, storia e segreti del Liquore Strega

TELESE TERME
A Telese Terme sorge l’Aquapetra Resort&Spa, l’indirizzo di charme di riferimento di questo territorio. L’albergo, nato dal recupero di un antico borgo di pietra, con Spa olistica, ristorante stellato e una cura non comune per i dettagli, si trova in una posizione strategica per visitare le tante cantine e i vitigni sparsi sul territorio come Torrecuso, Solopaca, Castelvenere e Sant’Agata dei Goti e viaggiare nella storia vitivinicola e culturale di queste piccole frazioni medievali. Propone offerte soggiorno con pacchetti sia per Natale che per Capodanno. A rendere unica e memorabile l’esperienza di un soggiorno ad Aquapetra è la bellezza della natura intatta che circonda il borgo, 25 ettari di bosco e duecento alberi di olivo, e un silenzio che regala suggestioni fuori dal mondo. Scopri di più su Telese Terme



PIETRELCINA
Altro centro importante sin dall’epoca sannita è Pietrelcina, un piccolo borgo medioevale arroccato su un costone roccioso, circondato da una folta vegetazione a base di ulivi secolari celebre soprattutto per essere il luogo di nascita di Padre Pio. Oltre alla sua casa natale e alla dimora da sacerdote sono da visitare il Rione Castello, con le sue particolari case fatte di pietra addossate l’una all’altra e la contrada del paese, Piana Romana, che raccontano la gioventù del frate e le tradizioni locali rimaste intatte nel tempo. Scopri di più su Pietrelcina



LIMATOLA
L’antico borgo medievale è sovrastato dal bellissimo castello che si trova a guardia della valle solcata dal fiume Volturno, tra il massiccio del Taburno, il monte Maggiore ed i monti Tifatini. La fortezza venne edificata dai Normanni sui resti di un’antica torre longobarda. E’ nel Castello di Limantola che ogni anno, tra novembre e dicembre, viene svolta l’apprezzata manifestazione “Cadeaux al Castello”, tra le più famose e visitate d’Europa, a cui prendono parte oltre 100 espositori con stand di artigianato e manifatture locali e la sezione dedicata al “mercato medioevale” con fedeli riproduzioni dei mestieri e delle caratteristiche delle corporazioni delle arti dell’epoca. Scopri di più su Limatola



IL VINO: AGLIANICO DEL TABURNO ROSSO
L’Aglianico del Taburno DOP Rosso è l’Unica Denominazione di Origine Controllata e Garantita (Docg) della provincia di Benevento a partire dall'annata 2011 (la Doc venne riconosciuta nel 1986),  e si colloca al vertice della piramide qualitativa dei vini del Sannio. Scopri di più sul vino tipico del Sannio



IL GRANO SARAGOLLA
Il grano saragolla non è un cereale molto conosciuto, né molto coltivato in Italia. Si tratta di un grano lungo, giallo brillante e vitreo, pesante e di gran durata, con caratteristiche molto simili al grano duro “Senatore Cappelli”, che per gran parte del Novecento ha sostituito la Saragolla. Questo frumento è stato dimenticato perché sostituito da ibridi e varietà più facili da coltivare. Scopri di più sulla saragolla


Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati