Cerca nel sito
Genova Galata Museo del Mare

Genova, al Galata Museo del Mare un nuovo allestimento

Il 4° piano del più importante museo del Mediterraneo dedicato al mare si arricchisce di una nuova vetrina

Allestimento del Galata Museo del Mare
© foto Luca Forno
Galata Museo del Mare, il nuovo allestimento al 4° piano
A Genova, il Galata Museo del Mare è il più grande museo dedicato al mare e alla storia della navigazione di tutto il bacino del Mediterraneo, dove grandi e piccoli possono immergersi in atmosfere uniche e diventare esploratori, marinai, pirati e viaggiatori pronti ad imbarcarsi su piroscafi d’epoca o visitare sommergibili. Si incontrano personaggi che hanno fatto la storia delle esplorazioni come Cristoforo Colombo ed Andrea Doria, si viaggia a bordo di una galea grazie ad un percorso interattivo ricco di ricostruzioni storiche, oppure ci si trova su una zattera cercando di sopravvivere ad una tempesta di mare o ad un naufragio. Ma si vestono anche i panni dei migranti che dalla fine dell’Ottocento partivano da Genova per attraversare l’Atlantico, con tanto di passaporto d’epoca e controlli migratori per vivere le non sempre facili esperienze di chi lasciava la madrepatria per cercare fortuna altrove.

Leggi anche: Il Museo di Palazzo Reale a Genova

Questo e molto altro arricchisce l’esperienza di visita al grande ed innovativo museo marittimo di Genova, che in 12 mila mq di superficie vanta 4.300 oggetti originali, 31 sale espositive, 2 terrazze panoramiche, un faro-fanale alto 10 metri con una lente di Fresnel che illumina l’intero spazio e 4 imbarcazioni storiche. Anche Geronimo Stilton diventa protagonista al museo, accompagnando le famiglie lungo un percorso tematizzato di 15 tappe e incontrando il giovane pubblico una volta al mese. Da pochi giorni, inoltre, il quarto piano del museo si fregia di un nuovo ed imperdibile allestimento: si tratta de “L’evoluzione della marina mercantile, dal dopoguerra ad oggi”, una nuova sezione dedicata all’evoluzione della marina mercantile, dal dopoguerra ad oggi. I visitatori possono completare l’esperienza di visita scoprendo come sia cambiato il panorama portuale contemporaneo grazie a questo nuovo allestimento dove i protagonisti del mondo dello shipping sono Coeclerici, d’Amico Società di Navigazione, Famiglia Marsano e Rimorchiatori Riuniti che hanno permesso di ricostruire questa evoluzione storica e di proporre le diverse tipologie di navi mercantili che sono, in esposizione, due portarinfuse, una petroliera, un mercantile, un portacontainer.

La nuova vetrina è un approfondimento della Sala Armatori del terzo piano, e va a completare il progetto nato nel 2017 che coniuga innovazione, multimedialità, interattività, e scenografia con le storie della marineria e con le straordinarie vicende economiche ed umane delle famiglie di armatori. Oltre ai modelli di navi tra mercantili e passeggeri si ammirano 4 filmati realizzati per raccontare alcuni momenti salienti a bordo del piroscafo quando armatori e politici decidevano il futuro della marineria e la ripresa dell’economia genovese, 2 videoproiezioni a tutta parete e la ricostruzione della plancia di comando di una nave mercantile con simulatore.

Una volta conclusa l’entusiasmante visita al Galata Museo del Mare, si può intraprendere un itinerario per andare alla scoperta degli angoli più suggestivi di Genova.
Magari fermarsi a visitare la villa più bella d’Italia, ovvero Villa Durazzo Pallavicini.
E il giorno dopo immergersi in altre atmosfere fuori dal tempo in un altro museo simbolo della città, quello dedicato a Giacomo Doria: scopri di più sul Museo civico di storia naturale 
Saperne di più su TRADIZIONI
Correlati per regione Liguria
Seguici su:
Natale
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati