Cerca nel sito
Italia Marche artigianato artistico tradizione

Marche, 5 tour nell'artigianato che non ti aspetti

Non il classico percorso da turista: ecco 5 modi diversi per scoprire le attrattive del territorio sposando la tradizione

Lavorazione ceramica
Courtesy of©djgunner/iStock
Lavorazione ceramica
1. FORCE, IL PAESE DI RAME
Force, piccolo centro collinare della provincia di Ascoli Piceno, è rinomato per essere il paese dei “callarà”, cioè dei calderai che, da oltre mezzo millennio, lavorano con grande amore e orgoglio utensili in rame forgiato a mano prevalentemente per uso domestico. Il tutto si ammira al Museo del Rame che, dal 2005, ha aperto le porte al pubblico al fine di raccontare il fascino del rame.  VAI ALL’ITINERARIO

 
2. RECANATI, TUTTI A CASA GUZZINI
Guzzini, l’azienda produttrice di casalinghi, ormai da decenni tiene compagnia con oggetti di design diventati un simbolo internazionale. A Recanati ci si può immergere nella storia di questa realtà grazie all’Archivio Galleria nato nel 1995 con lo scopo di salvaguardare il patrimonio culturale e la documentazione storica delle tre aziende, Fratelli Guzzini, iGuzzini illuminazione e Teuco. VAI ALL’ITINERARIO
 
3. LA CERAMICA DI MONTOTTONE
In provincia di Fermo si scopre Montottone, “lu paese de li coccià” che sottolinea come l'artigianato della terracotta da queste parti rappresenti, da sempre, uno degli elementi più significativi dell'arte e della cultura locali. A tenere alto questo mestiere è solo la bottega della famiglia Buzzi là dove ogni manufatto evoca tradizioni perdute legate alla vita familiare. VAI ALL’ITINERARIO

 
4. AMORE TESSILE: I LICCETTI
Quello dei liccetti è un'antica tecnica di tessitura attraverso la quale è possibile eseguire dei disegni su tela. Quest'antico mestiere è portato avanti soltanto in alcuni laboratori artigianali della regione come “La Tela” di Macerata e presso L'Artelaio a Matelica che danno vita a opere d'arte quali tovaglie, ora in cotone ora di lino o in canapa, dai bordi decorati che ben si adattavano ai tavoli dell'epoca, dalle proporzioni lunghe e strette. VAI ALL’ITINERARIO

 
5. FABRIANO, UN AMORE DI CARTA
Fabriano custodisce il segreto della fabbricazione della più pregiata carta d'Europa. Al fine di conoscere la sua storia, il luogo migliore è il Museo della Carta e della Filigrana sito nell'ex Convento di San Domenico. Qui, infatti, è possibile conoscere l'evoluzione delle tecniche di produzione della carta e, inoltre, all'interno di una Gualchiera Medievale, è possibile osservare la riproduzione dettagliata di una cartiera fabrianese. VAI ALL’ITINERARIO

Saperne di più su TRADIZIONI
Correlati per regione Marche
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100