Cerca nel sito
Italia campania tradizioni artigianato idee Natale regali

Campania, a Natale regala la tradizione: 5 souvenir 

L’amore per gli antichi saperi invita a compiere un viaggio alla scoperta di vecchi mestieri e musei che custodiscono un prezioso passato

Lavorazione della ceramica
Courtesy of©kzenon/iStock
Lavorazione della ceramica
1. IL CORALLO DI RAVELLO
In Costiera Amalfitana il commercio del corallo è attestato sino dall’IX secolo. Grazie all’intuizione di Giorgio Filocamo, corallista di origine siculo-campana, dal 1986 Ravello ospita il Museo del Corallo Camo al cui interno è custodito un prezioso bagaglio di oggetti antichi e di pregio tramandati dalla sua famiglia pronti a raccontare il fascino di questo gioiello del Mediterraneo. VAI ALL’ITINERARIO


2. LE CERAMICHE DI CAPODIMONTE
Impossibile resistere al fascino delle porcellane partenopee. Era il 1743 quando re Carlo di Borbone e sua moglie Amalia di Sassonia fondarono, all'interno dell'omonima reggia, la Real Fabbrica di Capodimonte, l'area collinare alle porte di Napoli, dedita alla lavorazione della porcellana. Per rivivere la magia dell’epoca, è possibile fare un salto indietro nel tempo presso il Museo Nazionale di Capodimonte, ubicato all'interno dell'omonima reggia dove conoscere il passato di questa storica arte. VAI ALL’ITINERARIO

 
3. SAN GREGORIO ARMENO: A NAPOLI IL PARADISO DEI PRESEPI
Dire Presepe significa dire Napoli. A Natale è quasi un dovere, oltre che un piacere, girovagare tra i vicoli di San Gregorio Armeno, pronti a curiosare tra le innumerevoli botteghe di pittori, scultori, intagliatori, doratori etc. ovvero personalità che si tramandano il mestiere di padre in figlio. Oltre ai classici personaggi cari alla tradizione, gli artisti si dilettano con statuine legate all'attualità, perfette per portare quel pizzico di ironia in casa in grado di strappare un sorriso agli ospiti. VAI ALL’ITINERARIO

 
4. ARIANO IRPINO, L’ARTE DELLA MAIOLICA
L’antica arte della maiolica si scopre in provincia di Avellino, ad Ariano Irpino. Proprio qui si trova il Museo Civico e della Ceramica di Ariano Irpino, nato nel 1991 tra gli spazi di Palazzo Forte, al cui interno è custodita l’antica arte della maiolica locale che si traduce in una raccolta di reperti di uso domestico e ornamentale risalente al XII e al XXI secolo. Si parla di circa 250 pezzi oltre a una donazione privata di ceramiche meridionali-adriatiche risalente al IV-V secolo a.C. VAI ALL’ITINERARIO

 
5. A TORRE DEL GRECO LA MAGIA DELL’ORO ROSSO
Alla scoperta dell'oro rosso del Mediterraneo: la madrepatria di questo prezioso materiale è Torre del Greco. La sua storia e il suo fascino sono in mostra presso il Museo del Corallo, annesso all'Istituto Statale d'Arte per il Corallo e l'Oreficeria, là dove si possono ammirare dieci teche che custodiscono bellezze come “Adorazione dei Magi”; “Sirene in corallo”; “Gruppo di tre cavalieri medievali”, “Edicola con Madonna e Bambino. VAI ALL’ITINERARIO
 

Saperne di più su TRADIZIONI
Correlati per regione Campania
Seguici su:
Natale
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati