Cerca nel sito
Artigiano Locale: Stefano Trabucchi liutaio

Cremona, l'arte liutaia di Stefano Trabucchi

La tradizione Patrimonio Unesco della liuteria continua in una bottega particolarmente attiva

Laboratorio di violini
©Trabucchi.com
Laboratorio della liuteria Trabucchi
LA TRADIZIONE
Quando si parla dei liutai si fa riferimento ad una tradizione antichissima e la liuteria cremonese è celebre in tutto il mondo per la produzione di strumenti ad arco come violini, viole, violoncelli e contrabbassi. Essendo un un'arte da preservare e amare è stata inserita nel 2012 nella lista del patrimonio culturale immateriale dell'Unesco. Fu il maestro Andrea Amati, forse allievo di Gasparo da Salò, a mettere a punto quest'arte e a tramandarla con estrema passione. Leggenda vuole che nella sua bottega, nella seconda metà del Cinquecento, appresero e perfezionarono l'arte della liuteria Antonio Stradivari e Giuseppe Guarneri del Gesù. La costruzione del violino tradizionale richiede una profonda conoscenza dei materiali naturali e delle tecniche tramandate di generazione in generazione a partire dal XVI secolo, consolidati e custoditi dalla famiglia Amati, poi evolute e perfezionate dalle famiglie Stradivari, Guarneri e Bergonzi. Oggi, questa tradizione antica è tutelata dal Consorzio Liutai Stradivari e dall'Associazione Italiana Liutaria che rappresentano oltre 140 artigiani.

Leggi anche: Cremona, tuffo nel passato con Antonio Stradivari

L’ARTIGIANO
Stefano Trabucchi, nato da famiglia di musicisti, scopre la vocazione per il violino da bambino. Consegue il diploma alla Scuola Internazionale di liuteria “A. Stradivari” di Cremona per poi apprendere il mestiere e farlo proprio già nel 1992, aprendo la sua bottega artigianale nel centro di Cremona. Oltre ai violini il suo percorso formativo annovera anche la costruzione di strumenti antichi e barocchi, tra i quali una pochette costruita direttamente sui modelli stradivariani e viole d’amore, ed è anche specializzato nella costruzione di copie di strumenti antichi. Oggi i suoi strumenti sono richiesti da ogni parte del mondo, apprezzati soprattutto negli Stati Uniti, in Giappone e Germania, nonché in Italia.

LA BOTTEGA
Il laboratorio di liuteria Stefano Trabucchi si trova in via Bella Rocca 14 nel centro di Cremona, di fianco al nuovo Museo del Violino. La produzione artigianale annuale è di circa una quindicina di strumenti e ha come obiettivo anche la rivalutazione del patrimonio liutario italiano ed in particolar modo quello Cremonese. Nel laboratorio sono costruiti artigianalmente violini, viole e violoncelli e su ordinazione contrabbassi.

Stefano Trabucchi
Via Bella Rocca, 14 – Cremona 
Tel. 0372 461 136
Saperne di più su TRADIZIONI
Correlati per regione Lombardia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati