Cerca nel sito
Bergamo Museo e Archivio Storico SAME

A Bergamo la grande storia italiana dei trattori

Le pietre miliari della meccanizzazione agricola esposte all'Archivio e Museo Storico SAME di Treviglio, nel bergamasco

Trattore d'epoca
© 2016 SDF Archivio Storico e Museo
Museo e Archivio Storico SAME, modello DEUTZ MTH 22 del 1926
Trattori e motori restaurati con oltre ottant’anni di storia, perfettamente funzionanti come se fossero appena usciti dalla linee di montaggio: è quanto si può ammirare all’Archivio e Museo Storico Same di Treviglio, in provincia di Bergamo, nello spazio industriale dove si svolgeva il lavoro. Ecco quindi l’opportunità di intraprendere un viaggio piuttosto particolare dell’evoluzione della tecnica e del gusto estetico italiano, attraverso lo splendore dei colori e delle forme, musetti, cofani, motori, marchi e targhette metalliche con i nomi dei trattori, che raccontano uno spaccato d’Italia dal 1942, anno di fondazione della SAME Società Accomandita Motori Endotermici.

Leggi anche: BERGAMO DA VIVERE IN COPPIA: ECCO COSA FARE

In realtà le origini di questa grande storia italiana, voluta da Francesco ed Eugenio Cassani, era già iniziata negli Anni Venti quando svilupparono il progetto del primo motore diesel applicato ad un trattore, con tanto di presentazione, nel 1927, di una macchina innovativa molto più funzionale dei precedenti modelli: la prima trattrice agricola al mondo azionata da un motore Diesel. Da qui lo sviluppo della meccanizzazione agricola italiana, che vede nel 1973 la SAME acquisire il marchio Lamborghini Trattori facendo un salto di qualità nel settore dei cingolati; nel 1979 il marchio elvetico Huerlimann facendo l’avanzata tecnologica dei sistemi di raffreddamento ad acqua dei motori; nel 1995 il colosso tedesco Kloeckner-Humdoldt-Deutz e nel 2011 il francese Gregoire SAS che è andato ad arricchire la gamma specialistica fornendo un’offerta completa per i produttori di vino ed olio. Oggi il gruppo è quindi una grande realtà produttiva e commerciale il cui cuore è tutto italiano.

Leggi anche: 2016: L'ANNO DI FERRUCCIO LAMBORGHINI

All’interno dell'Archivio Storico SAME sono conservate oltre 18 mila unità archivistiche organizzate in una ricca fototeca, una biblioteca specializzata con una sezione di Tesi di Laurea e di pubblicazioni sulla meccanizzazione agricola in Italia, la straordinaria documentazione tecnica che comprende brevetti, libretti uso e manutenzione, manuali d'officina, cataloghi parti di ricambio, modelli in scala e pubblicitaria con cataloghi, depliant, pubblicità a stampa, calendari, filmati, merchandising storico, ma anche la rassegna stampa e i bilanci. Il museo custodisce materiali di pregio che testimoniano la storia della Società: sono esposti prototipi e macchine di serie in perfetto stato di conservazione, materiale originale, testuale e iconografico. Il modello più significativo di trattore è una pietra miliare della meccanizzazione agricola: la trattrice Cassani 40 Cv del 1927. Al suo fianco il triciclo a petrolio del 1948, il Sametto 120 del 1957, il Puledro 35 del 1960 ed il Centauro 55 prodotto nel 1965, a cui si aggiungono alcune macchine tedesche, una mietitrebbia, eleganti trattori e gli agili cingolati Lamborghini.
 
Informazioni
Archivio e Museo Storico SAME
Viale Francesco Cassani, 15
24047 Treviglio (BG)
Tel. 0363 421695
archiviostorico@sdfgroup.com
Apertura al pubblico: su appuntamento da lunedì a venerdì ore 09.00–17.00
Ingresso: gratuito
Visite guidate: su prenotazione anche in inglese, francese e tedesco
Servizi aggiuntivi: biblioteca, bookshop, giftshop, copie digitali documentazione tecnica, auditorium, visita stabilimento. Accesso ai disabili
Saperne di più su TRADIZIONI
Correlati per regione Lombardia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100