Cerca nel sito
Mercatini Natale 2014 vacanze viaggi capodanno 2015
alto adige mercatini di Natale 2014 Merano

Merano: i mercatini che piacciono di più 

La tradizione natalizia della città altoatesina si piazza al primo posto tra le preferenze degli italiani: ecco le cose da non perdere, terme incluse.

Luci di Natale a Merano<br>
Courtesyof©Alex Filz
Luci di Natale a Merano
Merano, stando a quanto ha rivelato un'indagine condotta da Trivago, il primo motore di ricerca hotel, è la località più ricercata per quel che concerne i tipici mercatini natalizi, una realtà che ha rubato la scena alle altre grandi protagoniste del momento quali Bolzano, Trento, Bressanone, Brunico, Levico Terme, Govone e Vipiteno.

LE FOTO: 10 "CITTA' DEL NATALE" CHE HANNO QUALCOSA IN PIU'

Dai tempi dell'impero austroungarico Merano è una meta cara agli amanti del wellness grazie alle sue rinomate terme che l’hanno portata a qualificarsi come uno dei più importanti centri turistici dell’Alto Adige. Da non dimenticare il suo valore per gli sportivi che, da sempre, la scelgono come meta dove trascorrere le proprie vacanze, pronti a dilettarsi tra trekking e rilassanti passeggiate, come l’affascinante Sentiero di Sissi, che invita a ripercorrere i luoghi più amati dalla principessa o ancora il Castel Trauttmansdorff, dove è vivo il ricordo dell’imperatrice austriaca. Chi ama l’adrenalina si può misurare con attività come nordic walking, mountain bike, ice climbing o lo sci, dominando le piste da fondo e discesa offerte dal comprensorio Merano 2000.



TRADIZIONE Torna in scena, per il 22° anno consecutivo, la magia del Natale con le sue bancarelle pronte ad abbracciare e impreziosire il centro cittadino con stand ed eventi che vanno a rafforzare il legame con il territorio e le sue tradizioni. Si tratta in realtà del terzo anno della gestione affidata all'Azienda di Soggiorno che, con il suo ingresso, ha modificato le casettine in legno che si presentano con uno stile più moderno, coniugando sapientemente tradizione e innovazione. Aria di novità anche quella portata dagli “Alberi di Natale Merano – collezione 2014”, un percorso di alberi d’autore che ha visto la partecipazione di 27 personalità provenienti dal mondo della cultura, dell’arte, della moda, del design e dell’architettura. Ogni soggetto ha prestato il proprio contributo ideando un albero di Natale unico e speciale: si parla di nomi come Renzo Arbore, lo stilista Elio Fiorucci e l’architetto Matteo Thun, il tutto esposto in diversi luoghi, sia esterni sia interni, andando a comporre un percorso monumentale attraverso il centro cittadino. Grande importanza alla sostenibilità che, quest'anno, insieme agli altri 4 Mercatini Originali dell'Alto Adige, ha portato Merano a ottenere la certificazione "Green Event" da parte dell'Ecoistituto di Bolzano, un riconoscimento attribuitole a seguito degli accorgimenti e le iniziative che hanno permesso di gestire la festività in maniera ecologica, nel pieno rispetto del territorio.

FOTO: I MERCATINI DI NATALE PIU' ORIGINALI DEL MONDO

LUOGO Tutto è pronto per accompagnare l’attesa del Natale: lo scorso 27 novembre si sono aperti ufficialmente i tipici mercatini natalizi. L’inaugurazione ha avuto luogo sulla terrazza del Kurhaus, Lungo Passirio, deliziando i presenti con il concerto della Doctor Dixie Jazz Band e della Big Band Mals e con la presentazione della mostra LUMINAPOLIS di Marco Lodola e Renzo Arbore. C’è tempo fino al 6 gennaio 2015 per conoscere il fascino di Merano vestita a festa: ogni giorno (eccetto il 25 dicembre 2014) dal lunedì al giovedì dalle 10.00 alle 19.30 e il venerdì, sabato e festivi dalle 10,00 alle 20.00 e fino alle 19.30 la domenica, sarà possibile fare shopping lungo tutto il centro storico e sulla passeggiata che costeggia il torrente Passirio. I palati golosi possono invece prendere di mira gli stand enogastronomici tenendo a mente gli orari di apertura: dal lunedì al giovedì dalle 10.00 alle 21.00,  venerdì, sabato e festivi dalle 10.00 alle 22.30 e domenica fino alle 21.00.

Per una pausa relax, perchè non andare a sperimentare la sauna più innovativa d'Europa che si trova proprio alle famose Terme di Merano



PUBBLICO I mercatini di Natale sono un luogo interessante soprattutto per le famiglie: i bambini, rapiti dall’euforia del momento, possono dilettarsi presso la Casa di Goldy, la mascotte dei Mercatini, dove prendere parte a innumerevoli iniziative e laboratori gratuiti il cui motto è “L’Avvento dei colori”. In Piazza della Rena l’appuntamento è con dolci pony e i cavalli avelignesi che, ogni fine settimana, dalle ore 10.00 alle ore 16.00 e lunedì 8 dicembre, saranno a disposizione per piccole passeggiate. I più grandi invece possono prendere come riferimento Piazza Terme dove il divertimento si vive sui pattini per godere la magia dei mercatini da un’altra prospettiva, la pista ghiacciata, nella quale trovano spazio anche il presepe a grandezza naturale e, per la gioia di tutti i bambini, la stalla delle pecorelle e la giostra.



TIPICITÁ Tra gli stand si raccontano le tipicità della terra attraverso oggetti lavorati in legno, pietra, cuoio, cera e feltro quali utensili, abiti, pantofole, decorazioni capolavori dell'artigianato artistico la cui realizzazione può essere seguita, in diretta, nella “Stube dell’artigianato” sulla Passeggiata Lungopassirio. Presso l’Infopoint invece saranno messi in vendita diversi gadget e, in particolare, le “Palle Presepe” di Alessi, nate dalla mente creativa di Marcello Jori che interpreta la Natività con fantasia e un pizzico di ironia per decorare l’abete natalizio in maniera originale. La collezione di dodici figure create nel 2012 e 2013 si arricchisce quest’anno di quattro personaggi: “Babbonatale”, “Babbarenna”, “Fioccodineve” e “Uffoguffo”.  Tra le novità 2014, la presenza dei prodotti THUN con la nuova collezione di addobbi e decori dai colori vivaci e icone più o meno classiche per vestire di design anche l’Avvento.

COSA NON COMPRARE Il Natale è un momento felice ma non per tutti. A volte un piccolo gesto può regalare un sorriso a chi ne ha più bisogno: la beneficienza non manca ai Mercatini di Natale Merano e invita gli animi più solidale a lasciare per un attimo da parte lo shopping compulsivo, prediligendo l’acquisto di quei prodotti la cui vendita aiuta il prossimo. All’interno della Casetta della Solidarietà, sulla Passeggiata Lungopassirio, le associazioni, le cooperative sociali e gli operatori del commercio equo e solidale presenteranno i propri prodotti: tra i protagonisti un Gruppo Missionario “Un pozzo per la vita” Merano, l'Associazione “Noi”, la Cooperativa sociale Clab, il Gruppo anziani di San Giusto, il Centro diurno Dodiesis, la Bottega del Mondo, il Pozzo di Giacobbe, l'Associazione Libera e il servizio giovani di Merano.



COSA BERE/MANGIARE Se i principali mercatini portano in scena i dolci tipici del periodo, la gastronomia altoatesina conquista con una grande varietà di delizie: in primis l’attenzione è tutta per lo speck, facendo visita presso lo stand dell’azienda G.Siebenförcher si assaggia il salume “numero uno” del Sudtirolo mentre, chi ama la croccantezza del pane, vale la pena puntare sul villaggio “Mein Beck” fra alberelli e qualche tocco “stravagante”. Che Natale sarebbe senza la dolcezza? Per i golosi ecco la “Turmkuchen Merano”, una torta dedicato alla Torre Polveriera, una vera delizia per il palato. Da non perdere, in quel di  Piazza Terme, le caratteristiche “Kugln”, ovvero le maxi sfere di Natale al cui interno si possono assaporare appetitose specialità sudtirolesi.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Turismo.it su Twitter e su Facebook 
Saperne di più su Mercatini Natale 2014 vacanze viaggi capodanno 2015
Correlati per regione Trentino - Alto Adige
Seguici su:
Black Friday
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati