Cerca nel sito
Piemonte Vercelli L’Barlafus mercatino antiquariato 

L’Barlafus, il Mercatino del piccolo antiquariato e del collezionismo

Ogni prima domenica del mese si svolge nel centro di Vercelli una vivace manifestazione che invita i visitatori a curiosare tra antichità e oggetti pieni di storia

Vercelli, Piazza Cavour e Torre dell'Angelo
Courtesy of©Ladiras/iStock
Vercelli, Piazza Cavour e Torre dell'Angelo
Vercelli è una delle principali città d’arte del Piemonte, un vero e proprio contenitore di meraviglie in quanto custode di un ricco patrimonio artistico e architettonico: a dimostrarlo è il suo centro storico là dove alzare gli occhi al cielo per ammirare, in tutto il loro splendore, innumerevoli chiese e i loro bellissimi affreschi e ancora palazzi barocchi e torri medievali, location testimoni di un glorioso passato che rivive nel tempo. Il cuore pulsante della vita dei vercellesi è l’elegante Piazza Cavour, un salotto a cielo aperto nonché il fulcro dei principali eventi cittadini. Fu proprio qui infatti che, nel 1989, la Confesercenti organizzò la prima edizione della storica manifestazione dedicata al mondo dell’usato e del baratto, del collezionismo e del vintage: il cosiddetto “L’Barlafus”.
 
Il suo nome deriva da una parola della tradizione vercellese, ‘barlafùs’, che significa cianfrusaglie. Non bisogna però lasciarsi ingannare dal nome: la merce esposta sui banchi è decisamente degna di nota. Basta avere occhio e pazienza per trovare vere e proprie rarità e innamorarsi di quelli che, se per molti sono etichettati come ‘oggetti inutili’, sono in realtà degli articoli da strappare all’oblio.

 
Chi non conosce il Gigante di Vercelli? Questa varietà estremamente pregiata e antica di riso viene coltivata esclusivamente nell’area del Vercellese. Scopri di più
 
Anno dopo anno il numero dei banchi è aumentato così come la varietà dei prodotti esposti tanto da portare, nel 2014, a un cambio di location: il mercatino si è infatti spostato da Piazza Cavour a Viale Garibaldi, un’area più ampia e con possibilità di sviluppo. Ogni prima domenica del mese tutti sono invitati a prendere parte a quello che è ormai divenuto un evento irrinunciabile per i vercellesi ma anche i turisti, sia italiani che stranieri, desiderosi di catapultarsi alla volta di un luogo festoso e conviviale. 
 
Puntuali come ogni mese gli espositori, provenienti da tutto il Piemonte e dalle regioni limitrofe, iniziano all'alba ad allestire i loro banchi invitando i passanti, per tutta la giornata, a scambiare quattro chiacchierare, individuare rarità e acquistare oggetti pieni di storia che permettono di ricordare i tempi andati. I banchi del mercatino iniziano la loro attività alle 8.00 e, fino alle 19.00, tengono compagnia ai visitatori: cosa trovare?



Presso la Chiesa di San Cristoforo di Vercelli si trovano alcuni importanti cicli di affreschi di Guadenzio Ferrari, uno dei più grandi pittori italiani del Cinquecento. Scopri di più
 
C’è davvero di tutto: a rubare la scena sono soprattutto libri usati, schede telefoniche, fumetti, dischi in vinile, bigiotteria, francobolli, monete, abiti usati oltre ad alcune opere di abilità manuali, frutto dell’ingegno e creatività degli espositori. Sono previsti inoltre anche spazi per associazioni di volontariato e Onlus. Che sia dunque per curiosità o per passione, L’Barlafùs è davvero un mondo tutto da esplorare, un’occasione per unire l’utile al dilettevole e concedersi una rilassante passeggiata alla scoperta delle bellezze del centro storico di Vercelli.

Saperne di più su SHOPPING
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati