Cerca nel sito
Patagonia offerte viaggi in argentina tour e trekking inverno 2015 

Patagonia: i più spettacolari trekking tra i ghiacci

L’estate argentina offre spettacolari opportunità per affrontare una delle zone più off-limits del pianeta e Ushuaia, la città della "fine del mondo"

Argentina, ghiacciaio del Perito Moreno<br>
© Wikipedia
Grotta nel Ghiacciaio del Perito Moreno
L’Argentina è il paease che include i climi dei sei continenti: è nella parte meridionale che si trova la Patagonia, un pianeta a se che custodisce un valore naturalistico ed ecologico di straordinaria importanza

PERCHE’ ANDARE Laghi grandi come mari, ghiacciai unici al mondo, montagne coperte di boschi e nevi perenni, enormi estensioni ventose e semidesertiche, la città più a sud del mondo, un susseguirsi di luoghi che regalano emozioni infinite: tutto in Patagonia merita di essere scoperto.

Leggi anche: ARGENTINA, QUI E' LA FINE DEL MONDO

DA NON PERDERE La Terra del Fuoco, con le sue montagne e il mare uniti come in nessun altro luogo dell'Argentina, ha da sempre evocato miti e leggende: basta solo nominare Ushuaia, l’ultima città a sud del mondo, lo Stretto di Magellano, Capo Horn per iniziare a sognare. Passeggiando sul Perito Moreno, uno dei ghiacciai più spettacolari del mondo, si inizia l’avventura camminando con i ramponi ascoltando il rumore del ghiaccio che scricchiola sotto i piedi. La città ai bordi del Lago Argentino, El Calafate, possiede un’unica strada asfaltata centrale fiancheggiata da negozi e locali e proietta il visitatore in un’atmosfera quasi western. Nelle vicinanze c’è la Laguna de los Cisnes, popolata da fenicotteri, cigni dal collo nero e bottarde. La zona dei laghi patagonici, che si estende per quasi 1800 chilometri da nord a sud nelle province di Neuquen, Rio Negro, Chubut e Santa Cruz, è costellata da 40 laghi, i cui più importanti sono quelli a nord di Bariloche ed Esquel.

FOTO: PATAGONIA: UN VIAGGIO OFF-LIMITS IN 10 MOSSE



CON CHI ANDARE L’operatore NBTS Viaggi propone un viaggio in piccoli gruppi con visita della Penisola Valdes, Ushuaia e la Terra del Fuoco, El Calafate con il ghiacciaio del Perito Moreno e infine tappa nella capitale Buenos Aires. Il tour, di 13 giorni/ 10 notti, si propone con tariffe che partono da 2088 euro a persona in camera doppia che includono assistenza in aereoporto in arrivo e partenza, trasferimenti, sistemazioni in hotel, pasti come da programma, voli interni, guida parlante in italiano e entrata ai Parchi Nazionali.

Leggi anche: USHUAIA, LA CITTA' DELLA FINE DEL MONDO

COSA PORTARE Per un viaggio in Patagonia conviene vestirsi a cipolla, quanto più possibile flessibile nell’arco della giornata, poiché dal mattino alla sera cambiano le temperature. Le scarpe devono essere comode e robuste, meglio se scarponcini da trekking. Per le ore più fresche è sufficiente un pile, una giacca a vento o una felpa. Utili da portare sempre con se sono un cotellino, berretto, occhiali da sole e una mantellina antipioggia o un kway.


CURIOSITA’ Un’ulteriore e insolita attrazione della Patagonia sono i boschi pietrificati, coperti dalla lava di eruzioni vulcaniche preistoriche, vecchie di decine di milioni di anni: si tratta di tronchi, frutti e fiori che furono sepolti sotto la cenere e la lava mentre stava sorgendo l’imponente Cordigliera delle Ande. L’erosione dei venti e delle acque li hanno riportati alla luce e ora possono essere ammirati dai visitatori come il Bosque Jaramillo, dichiarato Monumento Naturale Nazionale , che offre ai visitatori belle passeggiate su sentieri costeggiati da cactus dai fiori aranciati e permette la visita ad un piccolo museo.

ALTRI LUOGHI ESTREMI
Le foto: Artico off-limits
Islanda, come garantirsi un'aurora boreale

Tutta la magia dell'aurora boreale (Stile.it)

*****AVVISO AI LETTORI******  
Segui le news di Turismo.it su Twitter e su Facebook 
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati