Cerca nel sito
Cile attrazioni naturalistiche, offerte e consigli utili

Cile: la Fine del Mondo in versione luxury

Dalla Patagonia al Deserto di Atacama soggiornando nelle migliori strutture del paese: un viaggio di charme all’insegna del prestigio e dallo stile unico

Patagonia
©2014 The Singular Patagonia
Paeaggio in Patagonia, Cile
Avventura, charme, luoghi di una bellezza incomparabile che permettono di vivere esperienze uniche. Il Cile ci aspetta anche in versione eco-luxury, con un viaggio che porta alla scoperta di paesaggi incantati senza rinunciare al lusso e alla raffinatezza di chi è solito trattarsi bene, anche alla Fine del Mondo.

FOTO: CILE, TERRA DI MISTERO

PERCHE’ ANDARE Per chi voglia regalarsi un piacere esclusivo nell’intimità di un hotel dallo stile unico, dove lusso e ricerca dei dettagli assicurano un soggiorno all’insegna del prestigio. E nel contempo scoprire tutte le particolarità di un paese che della natura fa il suo vanto, con la spettacolare linea costiera del Pacifico e gli altopiani andini, ma anche con le città coloniali dai lunghi e maestosi viali o con la popolazione nota per il suo entusiasmo e la sua allegria.

Leggi anche: TRA I DESERTI DELLE ANDE

DA NON PERDERE La capitale Santiago del Cile, porta di ingresso di questo straordinario paese, è una città di grande fascino, oltre che di importanza strategica perché qui si svolgono tutte le attività finanziarie, economiche, politiche e culturali del Paese. Uno dei punti forza di Santiago è quello di abbinare il patrimonio storico e artistico legato al suo passato coloniale alle bellezze naturali: si possono ammirare moltissimi monumenti storici e costruzioni dall'architettura significativa a fianco di interessanti grattacieli proiettati verso l'altro. Da non perdere sono Plaza de Armas, che costituisce il suo centro storico, su cui si affacciano il Comune, il Museo Storico, la Cattedrale, monumento nazionale in stile classico e barocco, e l’ex Palazzo Reale; Plaza de la Constitucion, dove si apre l’ingresso del noto Palacio de La Moneda, ovvero Palazzo della Zecca, uno degli edifici più belli e maestosi della capitale.

FOTO: I 10 LUOGHI IMPERDIBILI DEL CILE

La Casa di Pablo Neruda dove visse insieme alla terza moglie è un  museo personale sulla vita artistico e privata del grande poeta. Tanti sono i musei, tra questi vanno ricordati il Museo di Arte Precolombiana, il Museo di Santiago, il Museo archeologico, il Museo Salvador Allende sulle opere dell'ex Presidente, il Museo della Storia naturale e il Museo del Ahorro (con i suoi oggetti legati all'evoluzione delle monete cilene). L'area posta nei dintorni di Santiago e della Valle Central è caratterizzata da un paesaggio di distese collinari e semi-pianeggianti chiuse ad est dalle alture andine e ad ovest dall'Oceano Pacifico, dove la fiorente produzione vinicola esprime il suo massimo quantitativo e qualitativo. E’ qui che si trova Valparaiso, il principale porto del paese: dal Muelle Prat, lo storico molo, escono le imbarcazioni che permettono al visitatore di navigare tra le acque della baia per ammirare la città dal mare. Palaza Sotomayor è il centro vitale della città e un must è prendere l’ascensore più antico, l’El Peral, attivo dal 1904. Suggestioni naturali che non si dimenticano facilmente sono quelle del Deserto di Acatama, uno dei luoghi più aridi del mondo, incorniciato tra i vulcani della Cordigliera delle Ande e l’Oceano Pacifico, e la Patagonia, la parte finale dell’America del Sud condivisa geograficamente con l’Argentina, dove la natura selvaggia e incontaminata regala panarmi mozzafiato, che vanno dai ghiacciai ad ampie e brulle pianure, fino ai laghi e alla costa disseminata di fiordi.

CON CHI ANDARE Routa 40 propone il pacchetto Cile, terra di contrasti di 13 giorni/12 notti a partire  da 6955 euro a persona. La quota comprende: voli intercontinentali Iberia-Lan ed interni Lan Chile in classe economica;  pernottamenti con prima colazione in camere standard in Hotel The Singular Santiago (3 notti), The Singular Patagonia (3 notti), Alto Atacama (3 notti) e Palacio Astoreca (1 notte); trasferimenti a Santiago e Valparaiso in privato, in italiano e in Patagonia e ad Atacama di gruppo in spagnolo-inglese (gestiti dagli hotel); escursioni a Santiago e Valparaiso con guide in italiano in privato e di gruppo con guide locali in spagnolo-inglese in Patagonia ed Atacama; entrate ai Parchi Nazionali; assicurazione medico-bagaglio; servizio concierge/assistenza 24/24h. L’itinerario, con partenza da Milano, prevede tappa a Santiago del Cile, Valparaiso, Calama, San Pedro de Atacama, Punta Arenas, Puerto Natales.

Leggi anche: FINO ALLA FIN DEL MUNDO

COSA PORTARE Le stagioni sono invertite, quindi il nostro inverno corrisponde all’estate, che va da dicembre a febbraio. Per la zona centrale sono consigliati vestiti leggeri da indossare il giorno, felpa e giacca per la sera. Per il sud, vestiti caldi, maglione, impermeabile, giacca calda, stivali. Per le Ande meridionali, abbigliamento da montagna, piumino, sciarpa, guanti, scarpe da neve.

CURIOSITA’ Il Cile può essere definito un Paese “tricontinentale” perché si estende in Sud America, in Antartide e in Oceania. Santiago è un centro molto apprezzato e vanta il titolo di prima città dell'America Latina per qualità della vita.

FOTO: 10 MISTERI DI PIETRA NEL MONDO

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Turismo.it su Twitter e su Facebook
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Natale
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati