Cerca nel sito
Patrimoni Unesco: Grand Ile di Strasburgo Francia

Grand Ile di Strasburgo, Patrimonio Unesco da scoprire 

Il cuore della città francese è uno scrigno di tesori rimasti inalterati nel tempo

Scorcio di Strasburgo
©iStockphoto
Strasburgo, scorcio della Grand Ile
Il nome di Strasburgo non a caso significa “incrocio di strade”: si trova infatti a metà strada tra Parigi e Praga. A caratterizzarla da sempre sono state il suo cosmopolitismo e la sua centralità, e non è certo un caso, quindi, che si è deciso di farne una delle capitali dell’Europa unita diventando la sede del Parlamento Europeo e della Commissione Europea per i diritti umani. E’ la settima città di Francia per grandezza, capoluogo dell’Alsazia e porto fluviale più importante del paese. Il suo cuore batte nell’antico centro storico situato su un’isola del fiume, dominato dalla maestosa Cattedrale gotica con la sua guglia di 142 metri. E’ la Grande Ile, dal 1988 inserita dall’Unesco nella lista dei Patrimoni dell’Umanità. E’ qui che sono concentrate le più importanti attrazioni di Strasburgo. Circondata dalle acque dell’Ill, la Grande Ile comprende Centre Ville e Petite France: passeggiando per i suoi vicoli e le sue strade sembra che il tempo si sia fermato.

Per soggiornare, leggi i suggerimenti di Consigli.it "10 hotel per tutte le tasche a Strasburgo"

Place Kleber è una graziosa piazzetta dove si ritrovano tanti giovani e dove sfilano una dopo l’altra, oltre ai negozi, anche le case in stile alsaziano che fanno da cornice alla grande fontana situata al centro. L’Aubette è una bella costruzione in stile neoclassico che un tempo ospitava gli alloggi militari mentre oggi accoglie mostre ed esposizioni. Altro luogo da non perdere, dopo aver percorso Rue des Grandes Arcades, è Place Gutenberg, dove svetta l’opera sculturea dedicata all’inventore della stampa che proprio a Strasburgo visse: su questa piazza di affaccia l’Hotel du Commerce, il Palazzo del Commercio in stile rinascimentale. Lo scorcio più panoramico sulla Cattedrale di Notre Dame si ha da Rue Merciere: particolarmente suggestivi sono i giochi di luce proiettati sulla facciata durante i mesi estivi.

Altrettanto interessanti sono gli edifici di Place de la Cathedrale, come la Farmacie du Cerf, edificata in stile rinascimentale, che vanta il primato di essere la più antica farmacia di Francia che ospita attualmente un ufficio turistico; Maison Kammerzelle, risalente al 11571, è tra i più interessanti esempi di casa costruita a graticcio, diventata sin dal XIX secolo un ristorante e albergo; Palais des Rohan venne costruito tra il 1728 e il 1741 per il vescovo Armand Gaston Maximilian de Rohan Soubise che lo volle al posto del palazzo vescovile. La Place Borglie è invece l’antica piazza del mercato dei cavalli, fiancheggiata da bei palazzi settecenteschi: è qui che, durante l’Avvento, si tiene il principale mercato natalizio della città. L’Hotel de Hanau è la sede del Municipio, che si presenta con pianta a ferro di cavallo, un ingresso monumentale e la facciata decorata con trofei, maschere e belle finestre curve. Attorno alla piazza si trovano molti altri edifici di grande valore storico ed architettonico che vale la pena scoprire. 

Leggi anche: Natale in Francia: le magiche atmosfere di Strasburgo
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Francia
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati