Cerca nel sito
Danzica viaggi primavera polonia

Polonia, weekend di primavera a Danzica

Nella bella città sul Mar Baltico per fare incetta di ambra

Panorama sul fiume Moldava
©iStockphoto
Scorcio di Danzica
COME ARRIVARE Situato sul bordo meridionale dell’omonimo golfo affacciato sul Mar Baltico, Danzica è ben raggiungibile in aereo, treno e anche il pullman. E’ ben collegata con la capitale Varsavia e le altre città più importanti della Polonia. L’aeroporto è servito da diverse compagnie aeree tra cui Ryanair, Jet Air e Wizz Air. I collegamenti con l’Italia sono stagionali con partenze da Milano e Roma. Dall’aeroporto alla città sono disponibili autobus che arrivano alla stazione dei treni in circa 30 minuti o anche bus navetta.

In Polonia scopri anche Cracovia

COSA VEDERE Danzica è la città portuale più grande della Polonia. L’antica città di Danzig, dal nome tedesco, forma parte della Trojmiasto (Tripla Città), la denominazione comune divenuta ufficiale dal 28 marzo 2007 data all’agglomerato urbano costituito dalle città di Danzica, Gdynia e Sopot, sul Mar Baltico. La statua di Nettuno è il simbolo della città: da qui parte la passeggiata per andare alla scoperta del centro storico con la Strada Reale ornata da bellissimi edifici color pastello, il Municipio che svetta con la sua alta torre e che ospita il Museo Civico, la Corte di Artù rimasto uno degli edifici più sontuosi che caratterizzano il vecchio tessuto urbano. La facciata esterna del palazzo è l'esempio del perfetto stile manieristico fiammingo, gli interni della grande sala gotica presentano fregi raffiguranti temi mitologici. Tra gli altri luoghi da non perdere ci sono l’interessante Museo dell’ambra, la Chiesa di Santa Maria da cui si ammira uno straordinario panorama, i cantieri navali dove Lec Walesa, leader del sindacato Solidarnosc, lavorava come elettricista e dove cominciò la caduta del comunismo. L'accesso alla Città Vecchia può avvenire solo attraverso le antiche porte di Danzica, ognuna diversa per stile e carattere dalle altre.

Leggi anche: Varsavia, 5 consigli per organizzare un weekend

COSA COMPRARE Essendo la capitale dell’ambra va da sé che i souvenir più apprezzati sono bracciali, collane, orecchini e tutto ciò che si può produrre con quello che viene conosciuto anche come l’Oro del Nord. Ma ottimi sono anche i liquori locali come quelli alle erbe, alle spezie o al ginepro. Per chi ama l’arte popolare vale la pena una visita alla Fondazione Polacca per l’Arte e l’Artigianato dove poter comprare sculture in legno, ceramiche costumi popolari. 

DA SAPERE Vale la pena passeggiare per Mariacka per are un salto indietro nel passato: qui di cammina circondati da vecchie botteghe e palazzi da cui spuntano grotteschi gargoyles in pietra. Si tratta della via dell'artigianato e del commercio di Danzica ed è ideale per chi è a caccia di souvenir tradizionali.

CURIOSITA’ Quando ci si trova in Piazza del Mercato bisogna notare una piccola scultura che rappresenta un albero realizzato in metallo luccicante, attorno al quale si radunano sempre molti turisti. Si tratta dell'Albero del Millennio, eretto nel 1997 in commemorazione dei 1000 anni di Danzica, dall’alto valore simbolico per la città e i suoi abitanti.
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Polonia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100