Cerca nel sito
Natale a Bruxelles

Natale a Bruxelles, cosa fare

La scintillante capitale belga si prepara al periodo natalizio: le cose da non perdere

Natale a Bruxelles
©Visit Brussels
Bruxelles durante il periodo natalizio
In un tripudio di luci, suoni, colori e profumi anche quest’anno Bruxelles si prepara al Natale offrendo al visitatore la sua veste migliore. La Grand Place e le strade adiacenti si trasformano, ogni angolo da Place Saint Jean a Piazza Ste Catherine, dalla Bourse al mercato del pesce è pronto a raccontare tutta la magia del periodo natalizio con monumentali luminarie, concerti e rappresentazioni. 

Leggi anche: Bruxelles, 5 consigli per organizzare un weekend

I MERCATINI DI NATALE
Il cuore dei festeggiamenti è il mercatino di Natale “Plaisirs d’Hiver”, dal 29 novembre al 5 gennaio. Sono oltre 200 gli chalet in legno in pieno centro, dove trovare tutti i regali possibili curiosando tra artigianato, decorazioni natalizie, giocattoli e mille altre proposte. A creare ancora più suggestioni anche una scenografica ruota panoramica e una pista di pista di pattinaggio, ideali quindi per coppie e famiglie.

GLI ALTRI MERCATINI
Numerose ed altre proposte anche ai mercatini etici e vintage. Lo spazio espositivo “10/12” ospita il X-MAS SHOP, un mercatino che riunisce le proposte di giovani designer emergenti. Design protagonista anche al Mercatino dei Designer che l’8 dicembre coinvolge più di 50 artisti nella straordinaria cornice degli Halles Saint-Géry, il vecchio mercato coperto del centro completamente ristrutturato. Ecologia e sostenibilità sono i protagonisti delle idee regalo, rigorosamente riciclate o a base di materiale riciclabile, proposte dal Mercatino di Natale dell’Ateliers des Tanneurs il 7 e l’8 dicembre, nel centralissimo quartiere di Marolles. Il 13 e il 14 dicembre è la volta di Let it Slow Market nella zona di Laeken, dove si possono acquistare i manufatti dei produttori locali e partecipare a laboratori a “rifiuti zero”. Alla fattoria di Nos Pilifs il Grande Mercatino di Natale offre la possibilità di incontrare gli animali e di imparare i segreti della vita in campagna. L’8 e il 15 dicembre il vecchio spazio della Tricoterie a Saint-Gilles, centro culturale ricavato all’interno di un edificio industriale secolare, promuove i valori del commercio equo e solidale tutelando i produttori locali come ceramiche, ricami, creazioni tessili cucite a mano, cosmetici naturali, decorazioni.

LA GASTRONOMIA
Nella capitale mondiale della pralina, nessuno può resistere ad una cioccolata calda o alle tipiche gaufre, da gustare con panna montata, cioccolato fuso e un bicchiere di vin brulè. Tante anche le proposte dello street food locale come le mitiche moules frites (patatine fritte con le cozze) e i croustillons (frittelle dolci).
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Belgio
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati