Cerca nel sito
Cous Cous ricetta Marrakech

Marrakech, il cous cous cotto nel latte

Saykout: piatto tipico marocchino che rinfresca nelle giornate afose

cous cous cotto nel latte
iStock
Cous Cous Saykout
Una grande varietà di verdure invase dagli aromi orientali di cannella, coriandolo e zafferano. La cucina marocchina è popolare per vocazione. A Marrakech il souk, è il cuore palpitante della città. Un mercato in cui gli odori incantano e, tra un tappeto e una ceramica dipinta, è possibile assaggiare i piatti della cucina di strada marocchina.  
 
 
Il cous cous marocchino, generalmente di tipo giallo, è anche disponibile in ogni ristorante della città. Gli ingredienti e le modalità di preparazione del piatto più famoso della cucina maghrebina cambiano a seconda della stagione. Le verdure comprate al souk sono rigorosamente fresche, quello che non cambia sono i grani di cous cous sempre cotti al vapore.
 
Piatto davvero unico, il cous cous marocchino è particolare perché viene preparato utilizzando ben sette tipi diversi di verdure. La ricetta è di origine berbera: la parola cous cous indica allo stesso tempo sia la semola che il piatto condito con verdura, carni o raramente pesce. Per prepararlo viene utilizzata la couscoussiera: pentola speciale composta da due parti, una superiore, forata alla base per cuocere la semola a vapore e una inferiore per il condimento.
 
 
Le porzioni sono tantissime perchè tradizionalmente si prepara in grandi quantità. Il giorno dopo si riscalda oppure viene utilizzato per preparare una "minestra" al latte. Il cous cous Saykout, molto popolare a Marrakech, viene cotto con crema di latte sbattuta (lben) e burro. È un piatto servito freddo e consumato per combattere le giornate più afose.
 
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100