Cerca nel sito
Leida informazioni utili

Leida, l'Olanda di Rembrandt in un weekend

La città natale del grande pittore olandese è ricca di attrazioni

Scorcio di Leida
©iStockphoto
Scorcio panoramico di Leida
COME ARRIVARE Leida si trova a circa 50 minuti di macchina da Amsterdam e a mezz'ora di strada dall'aeroporto di Amsterdam Schiphol. È facilmente raggiungibile anche con i mezzi pubblici. La stazione centrale dei treni è collegata con l’aeroporto di Amsterdam con un percorso di venti minuti circa.

COSA VEDERE Leida è una vivace città la cui Università fu dono di Guglielmo il taciturno in omaggio alla straordinaria resistenza opposta ai due assedi da parte degli spagnoli nel corso del 1574. L’intera città è solcata da canali navigabili, tra cui l’Ode Rijn e il Nieuwe Rijn che si intersecano in corrispondenza di Hoogstraat formando un canale unico chiamato semplicemente Rijn. La Pieterskerk svetta sul Rapenburg, nella parte meridionale della città vecchia. Ai piedi della basilica si estende il quartiere più antico dove spicca la Schoolstraat, la scuola latina frequentata anche da Rembrandt.  In cima ad una collinetta artificiale verso sud est dell’odierno nucleo centrale di trova la cittadella fortificata dell’XI secolo con il suo piacevole parco pubblico da cui si può godere di splendidi scorci panoramici. Ai piedi di De Burcht si erge la St. Pancraskerk, risalente al Quattrocento, costruita in mattoni secondo stili molto diversi tra loro. Una particolarità della Marekerk, ultimata verso la metà del Seicento, è quella di possedere dei meravigliosi interni di legno che si sviluppano su 8 lati. Dopo Amsterdam Leida è la località più interessante per scoprire Rembrant: il Museum De Lajenhal è un punto di riferimento per ammirare le sue opere e non solo. Altro interessante museo è il Rijksmuseum van Oudheden con la sua vasta collezione di geroglifici e uomini e animali mummificati. Ci sono poi il Museum Volkenkunde, dove viene raccontata l’evoluzione delle grandi civiltà di tutto il mondo nel corso dei secoli. All’interno del più bel mulino a vento della città è allestito il De Valk Windmill Museum.

Leggi anche: Olanda, alla scoperta di Middelburg e del Secolo d'Oro

COSA COMPRARE Da visitare il famoso mercato lungo il canale Nieuwe Rijn dove si possono trovare le ultime novità in maniera di complementi d’arredo e utensili da cucina. La Haarlemmerstraat è la principale strada dello shopping, dove si trovano moltissimi negozi di abbigliamento, gioielli, giocattoli, scarpe, dispositivi elettronici e articoli per lo sport. Oltre alle grandi marche ci sono diversi negozi specializzati che vendono oggetti in pelle, vestiti per bambini e caffè. Lungo Breestraat si possono trovare negozi di gastronomia, enoteche, librerie e antiquari.

COSA SAPERE Dopo Amsterdam, Leida è la città olandese che possiede il maggior numero di ponti e canali. Vanta ben 28 chilometri di canali e 88 ponti. Da non perdere, quindi, i giri in battello e le barche elettriche che sono disponibili a Beestenmarkt.

CURIOSITA’ Nel diciassettesimo secolo Leida era una delle città più importanti e più ricche dell'Olanda, dove vivevano molti degli antichi maestri, tra cui Rembrandt. Passeggiando per Leida è ancora possibile respirare l'atmosfera storica grazie ai numerosi canali e alle piccole corti interne.
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Olanda
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100