Cerca nel sito
50 sfumature di grigio foto location viaggi stati uniti

Le 50 sfumature degli Stati Uniti

Sulla scia del successo della piccante storia d'amore fra Christian Grey e Anastasia Steele, ecco un viaggio nei luoghi caldi citati nel romanzo 

Casa "cinquanta sfuamture grigio" a Seattle
Courtesy of©AirBnb
Casa "cinquanta sfuamture grigio" a Seattle
Impossibile non averne sentito parlare, “Cinquanta sfumature di grigio” è il film del momento: che sia per curiosità o per interesse nel genere, tutti conoscono la pellicola nata dall’adattamento del romanzo della scrittrice inglese E. L. James, un successo editoriale dalle cifre da capogiro: 100 milioni le copie vendute in più di cinquanta lingue. Coloro che hanno seguito con il fiato sospeso le vicissitudini della coppia formata dal giovane imprenditore miliardario Christian Grey e l'ingenua studentessa Anastasia Steele, possono volare negli States e vivere in prima persona quelle dimensioni che hanno fatto da sottofondo ai focosi incontri dei due protagonisti.

Leggi anche: E' ROMA LA CITTA' ITALIANA PIU' "HOT"

La storia si apre con il tran tran quotidiano di Anastasia e la sua amica Kate alle prese con gli studi in letteratura inglese presso la Washington State University di Vancouver, basta visitare il sito del polo universitario (www.vancouver.wsu.edu) per ritrovare alcuni passi del best seller che, senza ombra di dubbio, le ha dato una grande visibilità nonchè popolarità.



Leggi anche VANCOUVER "HOT" E LE SUE 50 SFUMATURE DI GRIGIO

Una volta portata a termine la loro formazione, le due si trasferiscono a Seattle, dove condividono un appartamento vicino al Pike Place Market, proprio nel centro città, uno dei più antichi mercati degli Stati Uniti dove, dal 1907, gli agricoltori locali vendono i propri prodotti direttamente ai consumatori, un'attrazione imperdibile per i ghiotti palati che potranno inebriarsi di ottimi profumi e sapori facendo visita alle 200 attività commerciali che lo popolano. Non solo cibo, la location è frizzante e dinamica e permette di fare acquisti di ogni genere in una piacevole atmosfera, ravvivata dalla presenza di artisti di strada e musicisti.



Leggi anche SEATTLE, RIVIVE IL MISTERO DI KURT COBAIN

La frequentazione tra la studentessa e l’affascinante uomo d’affari inizia per caso o per destino, a seguito di un favore chiesto dall’amica giornalista che aveva in programma un’intervista con l’amministratore delegato della Grey Enterprises Holdings Inc. e, in men che non si dica, eccoli al The Heathman Hotel di Portland, un luogo davvero esclusivo dove, nell'ascensore numero 3, è scattato il primo bacio. Elegante la cornice che ha fatto da contorno alla prima notte d’amore tra i due, l’albergo accoglie in eleganti stanze e suite dove, un occhio attento, riconoscerà l’arredo di cui Anastasia.



Dato il grande successo e la pubblicità portata dal romanzo, il bar dell'hotel ha ben pensato di realizzare un cocktail a tema nonché un tour denominato “Cinquanta sfumature di Oregon”, attraverso il quale si possono ripercorrere gli spostamenti dei protagonisti. Se non fosse abbastanza, altro brindisi, altra location: ci si sposta all’angolo tra Broadway e Alder Streets dove sorge il Public Domain Cofee, ovvero quello che nel libro è chiamato Portland Coffee House dove Ana, sorprendendo il suo interlocutore drogato di caffè, ordina un semplice the.

GLI HOTEL PIU' TECONOLOGICI DEL MONDO. LE FOTO

Chi volesse tuffarsi nell’atmosfera sensuale del romanzo, il cuore caldo è la casa del miliardario protagonista della storia: dato il tipo, amante del lusso, la location scelta come dimora non poteva che essere nel complesso Escala, uno dei più costosi in città, un grattacielo mozzafiato inserito nel quartiere di Belltown.



Tutti possono vivere almeno una notte di euforia a un piccolo prezzo grazie ad Airbnb che permette di avere per sé un appartamento di circa 90 metri quadrati, con tanto di vista sullo skyline di Seattle, terrazza privata, balcone, bar e palestra, tutto incluso. La cornice è quella perfetta e, sulle orme dei protagonisti che qui hanno consumato la loro passione, è possibile dare libero sfogo ai propri desideri peccaminosi.



Il costo? Bastano 226 euro a notte per sperimentare il brividio dell’avventura. Non rimaneteci male se non trovate fruste, frustini e altri oggetti curiosi, la famosa stanza rossa non esiste realmente, è solo frutto della fantasia della scrittrice.

?*****AVVISO AI LETTORI******
 ?Segui le news di Turismo.it su Twitter e su Facebook
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati