Cerca nel sito
Hollywood Los Angeles California Oscar

La Hollywood degli Oscar: scatti da vip

Non solo Dolby Theatre: tutti i luoghi più famosi per vivere al meglio il quartiere di Los Angeles 

Hollywood, Los Angeles
Courtesy of ©Thinkstock.com
Hollywood
E' stato l'anno di Birdman, non c'è niente da fare. Ma anche - c'era bisogno di dirlo? - dei selfie. Partiamo con il film di Alejandro Gonzales Innaritu, il miglior film del 2015, che ha ottenuto anche i premi per il miglior regista, la migliore sceneggiatura originale e la fotografia. Il premio come migliore attore protagonista è andato invece a Eddie Redmayne per la sua notevole interpretazione del fisico affetto da SLA Stephen Hawking, in la Teoria del tutto. The Grand Budapest Hotel ha vinto quattro premi, Whiplash tre premi, mentre tutti gli altri, tra cui Boyhood e American Sniper, ne hanno vinto solo uno. Per i selfie, beh, qui una piccola selezione: più Hollywood di così!

OSCAR 2015: 10 MOMENTI DA RICORDARE


 
La cerimonia si è consumata poche ore fa nella bellissima Hollywood che, in realtà, è molto meno grande di quanto la si immagini. In realtà è semplicemente un distretto di Los Angeles, in California, che deve la sua fama principalmente al mondo del cinema. Qui ogni anno, infatti, si celebrano i film più belli dell'anno, esattamente presso il Dolby Theatre (già Kodak Theatre), all'interno del complesso commerciale Hollywood and Highland. Progettato dall'architetto David Rockwell e dal gruppo Rockwell Group, il teatro è stato inaugurato il 9 novembre 2001, e dall'anno successivo ospita la cerimonia di assegnazione degli Academy Awards, la cosiddetta notte degli Oscar.


 
Ma c'è tempo anche per premiare i film peggiori, anche se non qui. Kirk Cameron's Saving Christmas si è ritrovato candidato praticamente in ogni categoria dei Razzie Awards 2015, considerato da tutti il progetto meno riuscito dell'anno: peggior film, peggiore sceneggiatura, peggior attore protagonista e peggiore coppia su schermo. Michael Bay, invece, è stato premiato con Transformers 4 come peggior regia, mentre Megan Fox e Cameron Diaz hanno vinto il premio come peggior attrici. Ben Affleck è stato premiato per i suoi meriti con il nuovo premio inaugurato quest'anno: il Razzie Redeemer Award o il Razzie Redentore, per chi si è fatto perdonare i suoi errori cinematografici del passato. 


 
Tra i posti più belli da visitare una volta giunti sin qui, c'è la Walk of Fame; il famoso marciapiede che si estende lungo Hollywood Boulevard e Vine Street, costellato da oltre 2000 stelle con i nomi di celebrità internazionali. La sua costruzione, nonostante il progetto fosse iniziato nel 1950, è iniziata ufficialmente nel 1958, per essere inaugurato ufficialmente nel 1960. Ovviamente da non dimenticare il cartellone di Hollywood, il monumento più famoso della regione: creato come una pubblicità nel 1923, il cartellone originario riportava Hollywoodland ed era fatto di lampadine. 


 
I Paramount Studios, invece, sono aperti dal lunedì al venerdì per le visite guidate, che offrono ai visitatori informazioni storiche e il così detto "dietro le quinte" dei più famosi show televisivi e film. Gli Universal Studios permettono di vedere set e scenografie di film e telefilm famosissimi, come Guerra dei mondi, Desperate Housewives, Fast and the Furious e King Kong. Da non dimenticare, a proposito di locali, anche il Grauman Chinese Theater, dichiarato pietra miliare di Hollywood.
 
Il Sunset Strip, infine, è il nome dato al miglio e mezzo di Sunset Boulevard, pieno di locali, ristoranti, negozi e altri divertimenti molto apprezzati da chi è in cerca del divertimento notturno. Famosa per i suoi enormi cartelloni, è un ottimo posto se siete alla ricerca di attori e cantanti famosi.

Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione California
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati