Cerca nel sito
Colombia location film Pablo Escobar Javier Bardem Bogota Medellin

Javier Bardem e Penelope Cruz nella Colombia di Escobar

Le vere location, rese tristemente note dal narcotrafficante, sono l'arma segreta del film presentato alla Mostra di Venezia.

Notorious Pictures
Notorious Pictures
Notorious Pictures
Il Venezuela martoriato o il tanto discusso Brasile, la 'vicina' Argentina o le repubbliche di Uruguay e Paraguay come anche il favoloso e magico Cile, l'America Latina resta una meta lontanissima eppure raggiungibile, anche se non in maniera eguale e con la medesima sicurezza… In molti casi ci pensa il cinema a superare l'Oceano che ci divide da quelle nazioni, come abbiamo visto nel Barry Seal di Tom Cruise o nel Civiltà perduta di James Gray, entrambi ambientati nella Colombia che oggi torna di attualità nel Loving Pablo presentato all'ultima Mostra di Venezia e che dal 19 aprile è nelle nostre sale con il titolo di Escobar - Il fascino del male.

Nel film di Fernando León de Aranoa si racconta della vita di Pablo Escobar (interpretato da un incredibile Javier Bardem, completamente trasformato nel criminale soprannominato 'El Doctor'), dall’ascesa criminale all’inizio degli anni Ottanta fino alla morte nel 1993, passando per gli anni del narcotraffico, della lotta contro la possibile estradizione negli USA e del rapporto con la giornalista Virginia Vallejo (Penélope Cruz, al suo fianco nella finzione e nella vita reale, avendo sposato il compagno nel 2010) che, dopo essere stata a lungo la sua amante, decise di collaborare con la giustizia favorendo la cattura del boss del Cartello di Medellín...

Una figura che sul grande schermo era arrivata già nel 2014 con il film omonimo di Andrea Di Stefano e la fisicità di Benicio Del Toro, ma che per la lavorazione aveva approfittato delle location panamensi di Chiriquí e Bocas del Toro. A differenza della serie Netflix Narcos e di quest'ultima produzione, coraggiose al punto di girare interamente nelle zone davvero battute dal criminale e i suoi uomini come Bogotá, la suddetta Medellín, Cartagena. "Era inevitabile girare questa storia in Colombia - aveva spiegato il regista. - Molte delle location che abbiamo trovato nel paese sono incredibili, considerato che il nostro scenografo ha avuto pochissimo tempo per preparare alcune delle scene più importanti, siamo davvero grati per l'opportunità di aver potuto girare in alcuni dei luoghi reali. È stato anche piuttosto utile per gli attori conoscere i luoghi in cui si è svolta la storia. Il film ha tratto grande beneficio dalla conoscenza dei luoghi e dall'esperienza della nostra troupe colombiana".

Come confermato dal Bardem protagonista: "Fernando, Penelope e io siamo stati incredibilmente fortunati a poter girare in Colombia. La location ci ha permesso di immergerci profondamente in questa storia ed era significativo trovarsi nei luoghi storici in cui si sono verificati quegli eventi", al quale ha fatto eco la moglie Penelope: "Per noi è stato fondamentale trascorrere del tempo in Colombia, per ascoltare l'accento, che abbiamo costantemente utilizzato, per poter vedere alcuni di quei luoghi, incontrare le persone che conoscevano Virginia e gli altri personaggi. lo sono andata in giro a fare domande su tutti loro, è stato incredibile".

"La Colombia è uno di quei posti nel mondo in cui le persone dovrebbero farsi il regalo di andare a visitare, erano state le parole di Peter Sarsgaard. - Volevo vedere Bogotá e conoscere di persona la gente del luogo, perché molti ne hanno un'idea distorta". Certo quella che non aiuta a migliorare la tendenza a offrire ai turisti più 'cinici' i Tour dei luoghi di Escobar che - con maggiore o minor successo - da quelle parti proliferano, unendo l'Edificio Mónaco di Medellín (bombardato dal cartello di Cali nel tentativo di uccidere il boss) a la celebre Catedral locale, la macelleria dove giustiziarono Griselda Blanco nel 2012, la tomba dei due amanti e l'ultima abitazione del criminale, dove venne poi braccato ed eliminato.
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100