Cerca nel sito
Colombia location film Barry Seal Tom Cruise Medellin Magdalena

Tom Cruise pilota in Colombia per raccontare Barry Seal

Una incredibile storia vera quella raccontata da Doug Liman e il popolare attore, abituato alle Missioni Impossibili

Universal
Gratificata la Georgia con l'attenzione riservata alla sua Capitale, la "City in a forest" Atlanta, non ci allontaniamo troppo per affrontare il prossimo film meritevole di approfondimento. E non per le location statunitensi, per quanto le riprese di fine maggio 2015 abbiano riguardato le contee di Cherokee, Clayton, DeKalb, Fulton, Gwinnett, Morgan e Pickens, quanto per il periodo passato nella lontana (soprattutto da noi) Colombia per girare il Barry Seal - Una storia americana (American Made) diretto da Doug Liman e interpretato da Tom Cruise, in una delle interpretazioni più convincenti degli ultimi anni.

Tutto ruota intorno alla storia vera del pilota TWA Barry Seal: Corriere della droga, informatore della polizia, traditore, patriota… di certo uno dei più ricchi statunitensi degli anni ’80, nonostante il suo nome non sia propriamente famoso Oltreoceano. Eroe o imprenditore disposto a tutto, questi riuscì a diventare la figura chiave di uno dei maggiori scandali della storia moderna. Pochi si sarebbero potuti accorgere che un traffico di contrabbando avrebbe portato Barry a costruire un esercito e a finanziare una guerra. Una volta che questo affermato uomo dei cieli viene catturato da una divisione ombra del governo mentre trasporta casse di AK-47 e chili di cocaina, riesce comunque a fare una fortuna come protagonista dello scandalo Iran-Contras. Passando dallo scambiare armi per ostaggi fino a formare boss centro e sud americani, Barry diviene un improbabile eroe che si batte contro il sistema.



È non poteva essere Colombia senza fermarsi a Medellìn, dove la troupe è arrivata intorno al 20 agosto per iniziare a girare - il 26 - la scena dell’Enrique Olaya Herrera Airport, in cui vediamo Cruise atterrare per la prima volta nel Paese. Ma della città si riconoscono il Palazzo Municipale art deco, il secondo più antico museo della Colombia (ricco di Opere di Fernando Botero) utilizzato per ricreare gli uffici di Noriega a Panama, gli esterni del Ministero della Giustizia (per la liberazione di Barry dal carcere) e gli scorci del quartiere di El Poblado, dove abitava Rodriguez 'El Mexicano' Gacha, tra i componenti del Cartello di Medellìn, la cui casa è stata ripresa in interni…

"Dovevamo necessariamente realizzare alcune scene in giro per il paese, anche su alcune piste d’atterraggio molto remote - sono state le parole del regista. - La Colombia si è rivelata utile anche per molte altre location, soprattutto per ambientare altri aeroporti in cui avvenivano i traffici di droga. Gli scambi erano dappertutto, da Panama al Nicaragua, passando per il Costa Rica, e le soluzioni che abbiamo trovato si sono rivelate perfette. Ci siamo mossi per tutta la Colombia alla guida di un’armata di aeroplani". E per quanto la lavorazione sia stata funestata da un incidente aereo (nel quale hanno perso la vita Carlos Berl e Alan Purwin), il 'tour' ha dato i suoi frutti...

In massa, cast e crew si sono mossi tra Santa Marta (secondo molti la città più antica del Sud America, dove gli 'ospiti' yankee hanno alloggiato nel quartiere di El Rodadero) e il villaggio di Orihueca (per la pista di atterraggio ricreata nel mezzo di una piantagione di banane), tra Magdalena e Santa Fe De Antioquia (dipartimento di cui Medellìn è la capitale, e uno dei due - su 32 - sfruttati dalla produzione), tra Casa Catahuanga a Llano Grande (un'ora a nord della capitale, dove si svolgono le feste di Jorge Ochoa). Una varietà di panorami che hanno fatto le veci di Haiti, Nicaragua e a Panama, e che resteranno nella memoria anche di un giramondo come il nostro Tom, che da queste parti ha diviso con Liman e la sua guardia del corpo più di una notte in tenda nella foresta e un certo numero di atterraggi non semplicissimi con i piccoli aeroplani Aerostar, utilizzati per arrivare fino al bacino del Rio delle Amazzoni.
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione Georgia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100