Cerca nel sito
Lanzarote viaggi inverno 

Inverno alle Canarie, Lanzarote si scopre a gennaio

L'arcipelago delle Canarie è perfetto in ogni stagione grazie al suo clima mite

Spiaggia di Lanzarote
©iStockphoto
 Lanzarote, spiaggia
COME ARRIVARE Con i voli della compagnia aerea low cost Ryanair si arriva direttamente sull’isola di Lanzarote o, in alternativa, sull’isola vicina di Fuerteventura. I voli di Ryanair sono economici ma non disponibili tutto l’anno e gli aeroporti di partenza sono solo Bologna e Milano-Bergamo. In alternativa ci sono anche Iberia, Vueling (che offre partenze da diversi aeroporti in Italia ma non tutto l’anno), Alitalia, Air Europa da Milano e Roma, Air Berlin da Catania, Milano, Roma e Olbia. L’aeroporto di Lanzarote è situato a circa cinque chilometri dalla capitale dell’isola Arrecife ed è collegato alla città tramite un servizio di bus.

Leggi anche: Lanzarote e il pittoresco giardino dei cactus

DA VEDERE Nella capitale dell’isola, Arrecife, è interessante visitare il castello di San Gabriel e la fortezza di San José dove ha trovato sede il museo di Arte contemporanea. Costa Teguiste è una moderna zona turistica sulla zona orientale dell’isola, con spiagge caratterizzate dalla sabbia chiara. Tra le località da non perdere Cueva de los Verdes con le sue incredibili grotte di origine vulcanica e l'antica capitale Teguiste. L’unica località turistica della costa settentrionale è invece la Santa a Tinajo, piccolo paese piuttosto isolato ma caratteristico. Puerto del Carmen era in origine un tranquillo villaggio di pescatori trasformato oggi nella principale località turistica dell'isola. Vi si possono scovare scorci romantici e locali tranquilli ma anche discoteche e pub dall’animata vita notturna. Piacevoli, oltre alle passeggiate sulle spiagge dorate, sono quelle che portano nella zona vecchia del porto dove sono ancora vive le tradizioni di una volta. Altre località da non perdere sono Parco del Timanfaya, con la visita alla celebre Montagna del Fuoco; Playa Blanca, sull’estremità meridionale di Lanzarote, dove negozi, bar e ristoranti vivacizzano l’antico villaggio di pescatori; Playa Papagayo, a circa 7 chilometri da Playa Blanca, dove gustare deliziosi piatti di pesce in tranquillità. 

Alle Canarie scopri anche Madeira

COSA COMPRARE Le bancarelle dei diversi mercati artigianali come quelli di Mancha Blanca, Arrecife, Teguise e Haria sono ricchi di souvenir locali di forma e fattura differenti, adatti a tutte le tasche, come braccialetti, maschere in legno, collane, piatti in ceramica, manufatti realizzati con la caratteristica pietra lavica. Il mercato di Teguise è uno scenario perfetto per comprare qualche prodotto tipico del territorio canario tra cui formaggi, vini, churros fritti e tante altre prelibatezze esposte sui banchetti. Diversi sono i centri commerciali: i più noti sono il Deiland Plaza, perfetto per fare ottimi acquisti soprattutto di abbigliamento, e lungo Playa Blanca il Centro Comercial Papagayo, ottimo per qualche souvenir low cost.

COSA SAPERE Uno dei maggiori punti di interesse per i naturalisti è il Parco Nazionale di Timanfaya, situato nella parte sud-occidentale di Lanzarote: qui Stanley Kubrick girò alcune scene del suo “2001: Odissea nello Spazio” ed esplorarlo a piedi è un’esperienza davvero entusiasmante.

CURIOSITA’ Il nome dell’isola si deve a Lanzarotto Malocello, il navigatore genovese originario di  Varrazze in provincia di Savona che per primo scoprì Lanzarote nel 1312 e che per diverso tempo la occupò. 
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Spagna
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100