Cerca nel sito
Francia vacanze: degustazioni negli autobus

In Francia arrivano le degustazioni in bus

Si chiama Tous au Restaurant l'iniziativa francese che prevede menu in offerta da degustare a bordo di un bus ristorante.

Mini quiche
© Shutterstock
Parigi è sempre Parigi, in qualsiasi momento dell’anno la si voglia visitare. Una volta terminati i clamori estivi anche il mese di settembre riserva belle sorprese per i visitatori.  Fino al 9 settembre, per esempio, c’è ancora tempo per assistere alle esibizioni di artisti di fama internazionale del Jazz alla Villette, il festival che è diventato punto di riferimento per gli appassionati di jazz di tutto il mondo, con i concerti che si tengono nelle varie sale del parco della Villette o alla Cité de la Musique. Il Festival d’Autunno di Parigi spazia dall’opera al cinema, dalla danza alle arti dello spettacolo ed offre più eventi artistici di qualità di quanti molte altre città non ne ospitino in un anno intero. La Fête des Jardins apre gli spazi verdi di Parigi per centinaia di eventi gratuiti, da tour guidati ai concerti alle mostre. Particolarmente raccomandati sono il Parc de la Villette, i Jardins du Luxembourg, i Jardins des Tuileries e i Jardin des Plantes.

E poi c’è un’idea che parte proprio da Parigi che consente di fare un tour culinario della città: si tratta di una settimana, dal 17 al 23 settembre, in cui i più grandi chef transalpini, a turno, servono le loro pietanze in un bus-ristorante, pronto a regalare un suggestivo percorso  itinerante nei luoghi più affascinanti della capitale. L'iniziativa si inserisce nella manifestazione “Tous au restaurant”, la risposta transalpina della gustosa iniziativa  newyorchese “Restaurant week”.

L’evento è arrivato alla terza edizione e conta ormai un migliaio di ristoranti in tutto il paese che, durante quella settimana, partecipano ad una formula particolare prevedendo “un piatto pagato il secondo offerto” secondo lo slogan "il vostro ospite è il nostro ospite". Attraverso questa iniziativa la città, prima meta turistica del mondo, vuole imporsi come destinazione gastronomica di riferimento con l'obiettivo di promuovere la cucina francese, contribuire alla sua diffusione, e esprimere la sua diversità, vitalità e creatività.

Inoltre è un modo per poter dare più possibilità ai giovani di accedere alla gastronomia e ai ristoranti e di scoprire una cucina alternativa al fast food o alla pizza. Tra i ristoranti che partecipano all'iniziativa ci sono, a Parigi, Le Jules Verne, sulla Torre Eiffel, con lo chef Alain Ducasse e L'Epicure all'Hotel Bristol con Eric Frenchon; nel sud della Francia, a Valence, il Bistrot di Anne-Sophie Pic, a Annecy, il Clos des Sens con Laurent Petit e a Bordeaux, il Gabriel con Francois Adamski. E’ previsto un menu fisso per ogni chef che comprende antipasto, piatto principale e dolce, servito a pranzo e a cena.

Turismo.it ha scelto per voi i MIGLIORI RISTORANTI del gusto francese: GUARDA LE FOTO

LE REGOLE D'ORO DI UN VERO PASTO FRANCESE
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100