Cerca nel sito
Vacanze Spagna: tour Andalusia Festival Flamenco 2012

In Andalusia ballando il flamenco

Il tipico ballo spagnolo è celebrato con un Festival che anima la città di Jerez de la Frontera fino al 10 marzo

Ballerini di flamenco
©Shutterstock
Terra suggestiva e ricca di fascino, dove si fondono bellezze artistiche, paesaggistiche ed architettoniche assieme a storia, musica e sapori, l’Andalusia è una destinazione da visitare in ogni periodo dell’anno. Sono molteplici gli aspetti che caratterizzano questa comunità autonoma della Spagna, la più popolosa del paese, ma uno dei binomi inossidabili è quello tra vino e flamenco.

ANDALUSIA DA SCOPRIRE: LE FOTO

Già, perché la danza e la musica gitana hanno avuto origine proprio qui: il flamenco, infatti, affonda le sue radici nella cultura dei Mori e degli Ebrei che popolavano la zona. Vero e proprio stile di vita, coinvolgente ed affascinante, è celebrato in special modo nella candida Jerez de la Frontera con il Festival di Flamenco, fino al 10 marzo. Si danza a ritmo di flamenco con un calendario ricchissimo di spettacoli ed esibizioni di musica, canto e ballo disseminati in tutta la città.

A Jerez si trova anche il Museo del Arte Flamenco creato dalla istituto di "Flamencologia” dell’università di Jerez nel 1972. L’elegante cittadina ospita monumenti storici come l’Alcazar, imponente fortezza araba del XI secolo, l’esuberante cattedrale barocca e la chiesa gotico-isabelliana di San Miguel, con la facciata straordinariamente ricca di ornamenti.

Jerez de la Frontera è nota anche per essere la capitale dello sherry e ovunque si incontrano cantine (chiamate in spagnola bodega) e rivendite del gustoso vino. Tra i luoghi dove si possono degustare le diverse qualità di sherry ed acquistarle ci sono la cantina di González Byass, produttore del famoso Tio Pepe, Cuarto de Muestras, all’interno della cui proprietà si trovano le botti firmate da re e regine e in una minuscola anticamera sono esposte le più antiche bottiglie. Altro nome celebre nel mondo per lo sherry e per il brandy Fundador è Domecq; e poi la Bodega Osborne, la Bodega Sanchez Romate Hermanos, nota in Italia per il brandy Cardinal Mendoza, e la famosa cantina Pedro Gomez.

Un'altra tappa da non perdere in un viaggio con destinazione Andalusia è Cadice, elegante e raffinata città portuale al centro della Costa de la Luz ancora oggi racchiusa dentro poderose mura. Vanta il titolo di una delle città più antiche d’Europa, essendo stata fondata dai Fenici nel 1100 a.C. e da qui partì Colombo per il suo secondo e quarto viaggio verso il Nuovo Mondo. Il suo splendido centro storico, composto da un dedalo di viuzze su un promontorio con ampie piazze, è dominato dall’imponente cattedrale; visitando chiese e musei si possono ammirare i capolavori di illustri maestri come Goya, El Greco e Zurbaran.

A completare il quadro naturalmente non possono mancare Granada, Siviglia e Cordoba, splendide realtà che rendono l’Andalusia una regione piena di fascino ed attrazioni.

Vai alla GUIDA SPAGNA

Offerte
Hotel NH Almenara di Sotogrande
L'Hotel NH Almenara è una vera oasi di verde e tranquillità a Sotogrande, zona residenziale a 15 km da Gibilterra. Le camere lussuose, i due ristoranti di livello internazionale e la Spa all'avanguardia ne fanno una meta molto ambita. Prezzo della mezza pensione in camera doppia a partire da 105 euro + 8% IVA a persona nel mese di febbraio, 160 euro + 8% IVA a persona nel mese di marzo. Il prezzo comprende prima colazione e cena (bevande escluse).

Segui la Rubrica Etnico folkloristico

Leggi anche:
Mille e una notte tra i sapori dell'Andalusia
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Spagna
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati