Cerca nel sito
Carinizia in inverno

Austria, scoprire la Carinzia in inverno

Al confine con l'Italia ecco una destinazione perfetta anche per le vacanze invernali

Weissensee in inverno
© FRANZ GERDL/ Kaernten Werbung
Lago di Weissensee
La parte più meridionale dell’Austria, quella che confina con il Friuli Venezia Giulia, è un’estesa regione ideale per vacanze in famiglia tutto l’anno. Se in estate la Carinzia è meta prediletta per chi ama il campeggio e la vita all’aria aperta grazie ai numerosi laghi balneabili, in inverno è il paradiso per sci e snowboard e di tutte le altre attività outdoor che vanno ad arricchire le esperienze dei Mercatini di Natale. Sono 14 le destinazioni turistiche che compongono la Caranzia, ognuna con la sua peculiarità. Scopriamo alcune caratteristiche che la rendono una meta ideale anche in inverno, quando viene in aiuto dei visitatori la Winter Kärnten Card, perfetta compagna di viaggio per avventurarsi nelle meravigliose esperienze carinziane.

Leggi anche: Villach, Carinzia per tutti 

SCI E PATTINAGGIO SUL GHIACCIO
Il divertimento sugli sci di ogni livello è garantito dalle 31 zone sciistiche presenti sia in Carinzia che nel Tirolo orientale, formate da possenti vette oltre i 3000 metri e da dolci colline arrotondate. Ogni zona è contraddistinta da caratteristiche diverse ma tutte accessibili con un’unica tessera: il “TopSkiPass”. Tutta la regione conta 33 scuole di sci guidate da esperti maestri, pronti a soddisfare qualsiasi richiesta. Non tutti sanno che la superficie di alcuni laghi della Carinzia in inverno si copre completamente di ghiaccio trasformandoli in meravigliose e levigate piste all’aperto in cui pattinatori, giocatori di hockey su ghiaccio e sportivi si possono divertire. Il lago Weissensee è la superficie di ghiaccio naturale più grande d’Europa: qui, dal 18 gennaio al 1 febbrario, si svolgerà il Tour delle 11 città olandesi, una gara di pattinaggio su ghiaccio nata sui canali olandesi e trasferitasi successivamente in Carinzia attirando più di 5000 pattinatori provenienti dai Paesi Bassi.

TERME E RELAX
Altra parola chiave per una vacanza in Carinzia è wellness. Molteplici sono le proposte offerti dalle strutture alberghiere e termali. Nella casa dei bagni “Kärnten Badehaus”, sul lago Millstätter See, le grandi vetrate consentono di essere tutt'uno con il panorama circostante. Sul lago Wörthersee vale la pena sostare nella tipica casa dei bagni carinziana annessa all’hotel Werzer’s cosi come approfittare dell’offerta wellness di Bad Kleinkirchheim, dove si trovano i bagni Thermal Römerbad e le Terme di St. Kathrein. Le prime si trovano proprio vicino al traguardo della pista di Coppa del Mondo mentre le seconde rientrano nei centri per le terme ed il divertimento più moderni nell’Austria del sud, grazie alla presenza di scivoli acquatici, area sportiva, area bimbi e una grande offerta SPA. 

LA TRADIZIONE
Le tradizioni originali e autentiche sono sempre in primo piano. Fra le occasioni più suggestive, oltre ai Mercatini di Natale, ci sono il sentiero d’Avvento “Katschberger Adventweg”, (un sentiero invernale con diverse stazioni a 1750 metri di altitudine) e l’Avvento alpino alle terme di Bad Kleinkirchheim. Tra gli aspetti folcloristici più originali quelli degli scampanatori “Klöckler”, nella valle Gegendtal, e l’immersione dell’albero di Natale in alcuni laghi carinziani. Anche la tradizione gastronomica non è da meno: nlle stazioni di sport invernali, ma anche direttamente sulle piste da sci, ristoranti, trattorie e rifugi invitano a fare soste ristoratrici. Molti di questi locali viziano il palato degli ospiti con specialità tipiche della Carinzia, in buona parte conformi alla filosofia Slow Food.

LA NATURA
Diverse sono le possibilità di ammirare la splendida natura con escursioni guidate. Da quelle con le ciaspole, per avvistare gli stambecchi, all’osservazione delle stelle nel parco naturale del lago Weissensee, dalle tracce dell’antico artigianato fino alla produzione di cosmetici naturali. Per chi ama lo sci alpinismo non può perdersi il Nockberge Trail, tra gli oltre 160 itinerari proposti: si tratta un trekking con sci ai piedi che collega ben 5 zone sciistiche. Particolarmente suggestive le ciaspolate al chiaro di luna, proposte da diverse località, o anche le divertenti discese notturne in slittino e le gite di sci alpinismo illuminati dalla lampada frontale. Tra le esperienze più insolite le immersioni nel ghiaccio sul lago Weissensee e le arrampicate su roccia, lo snowbike, lo snowtrike e il minibob. Esperienze più tranquille sono i trekking in compagnia di simpatici amici lama o una romantica gita in carrozza trascinata dai cavalli.
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Austria
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati