Cerca nel sito
Parchi di Roma: Parco Giordano Sangalli

Roma, scoprire l'Acquedotto romano al Parco Giordano Sangalli

Si trova nel quartiere di Tropignattara immortalato anche da Pasolini

Parco con l'Acquedotto alessandrino
©Ecomuseo casilino
L'Acquedotto alessandrino al Parco Giordano Sangalli
Il quartiere di Tropiganattara di Roma si estende sul Tiburtino e Prenestino Labicano e comprende il Municipio Roma V. Come zona urbanistica della capitale è stato reso noto dal romanzo di Pasolini Ragazzi di Vita. E’ qui, nel cuore di Torpignattara, che negli Anni Ottanta del secolo scorso sono state demolite le baracche costruite tra gli archi dell’Acquedotto alessandrino, l’undicesimo di Roma edificato nel 226 d.C., per far nascere il Parco Giordano Sangalli, dedicato al valoroso partigiano dell’VIII Zona dei GAP, morto a 16 anni nella battaglia di Monte Tancia, il 7 aprile del 1944. La sua storia, quindi, è piuttosto recente ma è anche molto radicata nella memoria collettiva del quartiere.

A Roma scopri anche Palazzo Taverna

Dopo essere stata in tempi passati luogo di vigne, l’area a ridosso dell’acquedotto è diventata tra le due guerre, e sopratutto dopo le seconda guerra mondiale, luogo di insediamento da parte di tutti coloro che arrivavano da varie regioni italiane in questa parte di città. Gente che cercava un luogo dove vivere e che quindi aveva creato insediamenti fatti di casupole e baracche. Nonostante la demolizione di questi poveri borghetti l’area, però, continuava ad essere piuttosto degradata a causa dell’immondizia e dello spaccio di droga. E’ stato grazie al Comitato di Quartiere di Torpignattara che, nel 2014, avviene la rinascita. Insieme all’Associazione per l’Ecomuseo Casilino, infatti, ha avviato un progetto di recupero e di pulizia del parco che nel corso del 2015 lo ha reso fruibile ai cittadini.

Ecco come Parco Giordani Sangalli è quindi diventato luogo di destinazione di numerosissime iniziative culturali tra cinema, festival, teatro, passeggiate culturali, portate avanti da diverse associazioni. Oggi il progetto di recupero è stato preso in carico, con ottimi risultati, da alcuni cittadini dell’area che si sono riuniti in un comitato spontaneo, suddividendo l’area in diversi lotti che ognuno di loro cura volontariamente. La prima parte del parco, quella che si affaccia su Via di Torpignattara, è composta di una collinetta che declina verso un largo spiazzo, al centro del quale è presente l'area giochi per i bambini. Più in fondo una pista di pattinaggio, usata spesso anche come campo da calcetto, con un piccolo anfiteatro dove talvolta si svolgono recite scolastiche e piccoli spettacoli.


Al Parco Giovanni Sangalli puoi farti recapitare un menu o uno spuntino con un semplice click grazie a Uber Eats. Nata nel 2014 a Los Angeles e oggi disponibile in oltre 220 città in 32 paesi nel mondo, la piattaforma di food delivery di Uber consente di prenotare da app o all’indirizzo: www.ubereats.com e dà accesso ad un’ampia selezione di ristoranti.
Saperne di più su NATURA
Correlati per regione Lazio
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100