Cerca nel sito
parco faunistico la torbiera agrate conturbia novara piemonte natura

Piemonte: cosa scoprire nel Parco Faunistico la Torbiera 

In un ambiente naturale unico ed affascinante salvato da bonifiche e canalizzazioni, trovano rifugio tantissime specie residenti e migratorie. 

parco la torbiera novara piemonte panda minore natura 
©Fabio Usvardi/Wikipedia Creative Commons CC BY SA 3.0
Panda Minore al Parco Faunistico la Torbiera
Passeggiare tra piante e animali è certamente un ottima maniera di trascorrere una piacevole giornata d'estate all'aria aperta. Ad Agrate Conturbia, in provincia di Novara, c'è un luogo dove un ambiente naturale prezioso ed affascinante fa da cornice ad una moltitudine di animali sia residenti che di specie migratorie in transito.Si tratta del Parco Faunistico la Torbiera che prende il nome dalla bellissima zona in cui sorge occupando un'area circondata da suggestivi boschi planiziali di ontani, faggi, betulle, castagni, salici strappati alle opere di bonifica e canalizzazione che li avrebbero ridotti a poche vestigia. In una zona ricca di bellezze paesaggistiche e di preziose testimonianze storiche risalenti all'epoca preistorica, nasce il bellissimo Parco Faunistico che accoglie i visitatori tra decine e decine di specie animali provenienti da ogni parte del mondo che faranno la gioia dei più piccoli.


L'affascinante Torbiera salvata dagli interventi dell'uomo è un ambiente incredibilmente suggestivo in cui il clima mite e la ricca vegetazione fa da rifugio a tantissimi animali. Alla porzione aperta al pubblico, che accoglie le strutture del Parco Faunistico e le specie residenti, si accompagna un'area protetta di circa 40 ettari inaccessibile al pubblico dove il bosco si apre in ampie radure popolate da caprioli, volpi, faine, rettili e tantissimi uccelli tra cui il falco di palude. Le zone umide, invece, sono abitate da tantissimi anfibi, ardeidi, come l'airone cinerino, anatidi e rettili. Il paesaggio è altrettanto pittoresco e si presenta piacevolmente ondulato caratterizzato da morbide pendenze che si alternano a depressioni occupate da alluvioni torbose e piccoli specchi d'acqua. Il lago del Parco e la sua ricca vegetazione offrono, inoltre, rifugio a tantissime specie animali.


Ci sono tantissimi modi per scoprire il Parco e viverlo in prima persona. Se i più piccoli, ad esempio, possono contare su divertenti cacce al tesoro, giochi a tema e, persino, su simpatiche feste di compleanno in mezzo agli animali, i visitatori di tutte le età potranno scegliere di visitare l'area in autonomia, con interessante visite guidate che presentano le specie animali e vegetali che popolano il parco oppure diventare “keeper” per un giorno aiutando a distribuire il cibo agli animali. Si porterà il pesce ai pellicani e alle lontre, e si nutriranno anche i panda e i daini.


Ma non è finita, perchè la Torbiera di Agrate Conturbia, oltre a rappresentare un ambiente naturale unico e interessante, è anche un vero e proprio concentrato di storia. A partire dalla fine del XIX secolo, infatti, durante gli scavi per estrarre la torba dalla paluda, pratica all'epoca molto diffusa, sono state rinvenute le vestigia di una stazione mesolitica in cui visse una popolazione dedita alla caccia e alla pesca, della quale sono stati riportati alla luce i resti di antiche palafitte e suppellettili.


Leggi anche:
5 idee per un weekend in slitta sulle Alpi
5 weekend piemontesi in mezzo alla natura
Trekking sulla Strada delle Mele in Piemonte
Trekking dal Piemonte alla Francia sulle orme del Lupo


CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su NATURA
Correlati per regione Piemonte
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati