Cerca nel sito
parco la mandria escursioni gite idee viaggi primavera 2016

Piemonte: 5 insolite escursioni nel Parco La Mandria 

La riserva naturale alle porte di Torino custodisce un immenso patrimonio storico e naturalistico da scoprire in maniera non convenzionale grazie a speciali escursioni

parco la mandria natura piemonte carrozza cavalli cascina
Courtesy of ©Archivio Parco Mandria/Ente di gestione delle aree protette dei Parchi Reali
Il parco La Mandria in carrozza
Circondato da 30 chilometri di mura di cinta, il Parco La Mandria, alle porte di Torino, racchiude un immenso patrimonio naturalistico ed architettonico creato e custodito da Vittorio Emanuele II che su questi territori realizzò la sua tenuta di caccia privata edificando un magnifico palazzo che, con il tempo, si trasformò in un vero e proprio castello che ospitava le scuderie reali ed una serie di edifici come il Borgo Castello, la Bizzarria e le Cascine, tutti di elevato interesse storico. L'intero complesso è circondato da una natura lussureggiante caratterizzata da una flora ed una fauna incredibilmente ricche e variegate che, oggi come un tempo, offrono spunti unici per dedicarsi a lunghe passeggiate alla scoperta di scenari differenti ed estremamente suggestivi. Esplorare la riserva naturale si rivela un'esperienza piacevole e divertente da vivere con tutta la famiglia sia in maniera tradizionale, grazie alle numerose iniziative, ai trekking guidati e agli eventi proposti dall'area protetta, sia in maniera originale e diversa dalle classiche passeggiate a piedi. Ecco cinque insolite escursioni per tutta la famiglia.

1. TRENINO GIRO PARCO

Per chi ha la possibilità di concedersi una giornata all'aria aperta durante la settimana, in primavera il simpatico trenino che attraversa il Parco accoglie i visitatori che hanno voglia di scoprire il territorio in maniera diversa assieme ai più piccini. Fino al 30 giugno, infatti, ogni martedì e venerdì alle 11.00, alle 14.00, alle 15.30 e alle 17.00 il trenino accompagnerà i passeggeri alla scoperta delle Cascine de La Mandria effettuando un'interessante sosta presso Cascina Vittoria, sede delle scuderie del Parco.

2. DI NOTTE IN TRENINO TRA STORIA E NATURA

Il trenino de La Mandria è l'autentico protagonista della primavera del Parco torinese giorno e notte. Fino al 30 giugno, infatti, i simpatici vagoni che si snodano tra i sentieri dell'area protetta non si riposano neanche di sera grazie ad un'affascinante escursione che ogni venerdì e sabato, per due ore a partire dalle 21.00, accompagnerà i visitatori in un tour alla scoperta dei suoni e dei profumi della notte. L'itinerario prevede una sosta presso il Centro Visita Ciabot degli animali dove osservare cinghiale, lupo, tasso, volpe, riccio, germano reale e molte altre affascinanti creature, e presso la magnifica chiesa di San Giuliano dove ammirare un prezioso cicli di affreschi risalenti alla fine del XV secolo.

3. TRENINO VILLA LAGHI

Durante il weekend il trenino si trasforma in un mezzo di trasporto d'eccezione per visitare luoghi del Parco normalmente inaccessibili al pubblico. Ogni sabato e domenica tre escursioni giornaliere, in partenza alle 11.30, alle 14.00 e alle 16.00 attraverseranno la magnifica Tenuta dei Laghi, suggestivo reposoir di caccia del re. Lungo il percorso si avrà, inoltre, il piacere di effettuare fermate presso il Ponte Verde e il fontanone del Castello.

4. LA MANDRIA IN SEGWAY

Non occorre necessariamente salire a bordo del trenino per godere dell'opportunità di vistare la Tenuta dei Laghi. Il Parco, infatti, mette a disposizione dei suoi visitatori un simpatico servizio di noleggio segway con i quali esplorare la riserva naturale in autonomia oppure durante piacevoli tour guidati di un'ora e mezza tra le bellezze della Tenuta altrimenti chiusa al pubblico. Per chi volesse sperimentare l'esperienza della visita del Parco sui simpatici due ruote, l'appuntamento è presso la Cascina Oslera, al nuovo ingresso di Robassomero.

5. LA MANDRIA A CAVALLO

Ma se è per sperimentare il vero contatto con la natura che si sceglie di raggiungere il Parco La Mandria, il modo migliore per esplorare l'area protetta è in sella ad un cavallo, emblema indiscusso della riserva naturale. Non lontano dall'ingresso Druento riapre il Centro Internazionale del Cavallo dove grandi e piccini potranno fare la conoscenza dei simpatici ospiti delle scuderie di Cascina Rubianetta e Cascina Vittoria. Qui, oltre a partecipare al battesimo del pony, prendere lezioni di equitazione e seguire interessanti corsi di formazione, i visitatori potranno partire per piacevoli passeggiate a cavallo o in carrozza alla scoperta dei luoghi più belli del Parco.

Leggi anche:
5 idee per un weekend in slitta sulle Alpi
5 weekend piemontesi in mezzo alla natura
Trekking sulla Strada delle Mele in Piemonte
Trekking dal Piemonte alla Francia sulle orme del Lupo

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE



Saperne di più su NATURA
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati