Cerca nel sito
bonsai milano natura giardini eventi

L'arte del bonsai in un giardino alle porte di Milano

Il Bonsai Shohin Festival è un'ottima occasione per scoprire le serre e museo Crespi

bonsai
 facebook.com/crespibonsai
Bonsai della collezione Crespi
Un bonsai può essere a tutti gli effetti considerato un vero e proprio capolavoro di arte, cultura e natura. L'arte è quella affascinante ed antica di “educare” gli alberi, la cultura è quella giapponese di cui quest'arte è un autentico patrimonio e la natura è quella che vive all'interno di questi vasi. Per questo un bonsai è molto più di quello che sembra. Non è soltanto un albero in miniatura. Dietro alle sue piccole foglie si nasconde un mondo, un concentrato di tecniche, di gesti e di cure che richiedono studio e dedizione continui. Per chi fosse interessato a saperne di più di queste opere d'arte vive e desiderasse ammirare esemplari rari se non unici di bonsai, l'evento che il prossimo weekend animerà il Crespi Bonsai Museum alle porte di Milano è l'occasione giusta. L'esposizione, le serre e i giardini rappresentano un'attrazione di grande interesse durante tutto l'anno ma in occasione del Bonsai Shohin Festival offrono mille ragioni in più per decidere di visitarli.

Il 24 e il 25 febbraio, infatti, sarà possibile ammirare oltre cento capolavori di collezionisti ed appassionati esposti in quello che può essere a tutti gli effetti considerato il tempio italiano del bonsai. Ospite d'eccezione della manifestazione, il maestro giapponese Hiroki Miura, una vera personalità nel campo dello shohin, la coltivazione dei bonsai più piccoli. Gli incontri con il maestro sulla modellatura e la coltivazione degli shohin così come l'interessante dimostrazione pratica in programma per il pomeriggio del sabato, sono gli appuntamenti più attesi dell'evento assieme al contest vero e proprio che si svolgerà domenica 25 e vedrà i partecipanti sfidarsi nella realizzazione della migliore esposizione di bonsai di piccole dimensioni. Quest'anno, inoltre, per la prima volta i partecipanti avranno l'opportunità di prendere parte ad un incontro preventivo con il maestro giovedì 22 febbraio, durante il quale ottenere preziosi consigli sulle tecniche di coltivazione e modellatura.

I visitatori, nel corso della manifestazione, potranno accedere al al Bonsai Museum e alle serre Crespi, dove ammirare oltre centomila bonsai da interni e da esterni, tra cui alcuni esemplari rarissimi come il Pinus pentaphylla di Miyajima e il Taxus del monte Ishizuchi, punte di diamante della collezione, ai meravigliosi giardini giapponesi e alle nursery e potranno prendere parte ad interessanti laboratori didattici oltre che alla dimostrazione pratica e alla lezione sull'esposizione tenuta dal maestro Miura. E per chi fosse interessato sarà, inoltre, possibile usufruire di un servizio gratuito di consulenza da parte degli esperti del Crespi Bonsai per scegliere il vaso adatto al proprio bonsai per i prossimi trapianti primaverili e avere indicazioni sulle migliori tecniche di modellatura.

Leggi anche:
Lombardia: 5 itinerari nella natura dei parchi più belli
Lombardia nel piatto: 5 tour a caccia di ricette speciali

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE


Saperne di più su NATURA
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100